Ansia finanziaria, i consigli per gestirla pianificando le spese

Esiste una salute finanziaria e la possiamo preservare grazie a una gestione oculata dei nostri risparmi. Stare meglio dal punto di vista economico favorisce anche il nostro benessere generale. Ecco come rifuggire l'ansia finanziaria.

di Redazione

15 Ottobre 2021

Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!

Mai come durante l’emergenza Covid-19 abbiamo toccato con mano quanto la crisi economica impatti in negativo sulla nostra vita, e non solo in termini materiali, ma anche dal punto di vista emotivo. L’incertezza sul futuro, il declino di intere categorie professionali e la sensazione di non avere sotto controllo la nostra situazione causano apprensione e paura, minando la nostra tranquillità.

 

L’antidoto a questa ansia finanziaria è prenderci cura dei nostri soldi nel modo giusto, esattamente come ci prendiamo cura della nostra salute. Anzi: gestire in modo attento i nostri risparmi è un modo per tutelarla, specie quella psicologica. Se siamo in grado di fare scelte consapevoli in materia finanziaria, allora sapremo anche guardare al futuro con meno preoccupazione e riusciremo a gestire meglio gli imprevisti, beneficiandone non solo da un punto di vista economico, ma anche emotivo. Ecco qualche consiglio.

 

Esiste una salute finanziaria?

Certamente: esiste una salute finanziaria e la possiamo preservare grazie a una gestione oculata dei nostri risparmi. Stare meglio dal punto di vista economico favorisce anche il nostro benessere generale ed ecco perché, come abbiamo già
anticipato, dovremmo proteggere il nostro denaro come proteggiamo la nostra salute fisica.

Ma come è possibile mantenere in buona salute le finanze? Dedicando del tempo alle nostre scelte economiche, che nella vita sono tante e, se poco ponderate, possono condizionarla in negativo. È importante essere coscienti che le decisioni finanziarie che prendiamo ogni giorno hanno un peso: per questo, quando in ballo ci sono i nostri soldi, dobbiamo agire in modo informato e consapevole.

 

Il primo passo è imparare a conoscere le nostre finanze: tutti noi abbiamo un conto in banca e probabilmente avremo fatto qualche investimento, ma quanto ne sappiamo davvero di tassi di interesse e rischio? Se la risposta è “poco”, è il momento di documentarci. Ci sono una serie di competenze finanziarie di base e tante buone pratiche che, se le padroneggiamo, ci aiuteranno a fare scelte migliori. Un esempio per tutti: i pagamenti. Ne facciamo moltissimi, per le bollette, per le tasse, per la spesa, e spesso usiamo strumenti elettronici, come carte di credito, bancomat, home banking: sappiamo davvero come funzionano? Sappiamo quanto ci costano? E, soprattutto, sappiamo come proteggerci dai rischi, come le frodi? Ancora una volta: se non lo sappiamo, è tempo di imparare.

Magari approfittando di ottobre, che è il Mese dell’Educazione Finanziaria, promosso dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria (Edufin). Si tratta di un’iniziativa che punta ad aiutare i cittadini a migliorare le proprie competenze in materia di risparmio, investimenti, previdenza, assicurazione. Il tema di questa quarta edizione è “Prenditi cura del tuo futuro“, per sottolineare che le
nostre scelte di oggi condizionano il nostro domani: ecco perché prendere decisioni consapevoli sui nostri soldi è un modo per sentirci più padroni della nostra vita, meno precari e quindi più tranquilli.

 

La Masterclass per imparare a fare scelte consapevoli

Proprio in occasione del Mese dell’Educazione Finanziaria, Alleanza Assicurazioni ha organizzato un percorso formativo gratuito di consapevolezza verso l’indipendenza economica, ideato in collaborazione con Global Thinking Foundation.

Di cosa si tratta in concreto? La Masterclass prevede tre sessioni online della durata di un’ora in cui verranno trattati, in modo semplice e pratico, i principi fondamentali dell’educazione finanziaria con consigli utili da adottare nella vita di tutti i giorni. I partecipanti sosterranno insieme ad Alleanza il progetto Pink Is Good di Fondazione Umberto Veronesi, dedicato alla lotta ai tumori femminili. Per iscriversi basta seguire questo link.

 

Dalla salute finanziaria all’ansia finanziaria

Se non impariamo ad amministrare adeguatamente i nostri soldi diventa concreto il rischio di cadere nell’ansia finanziaria che, insieme alla sfiducia nella nostra capacità di gestire le finanze e alla difficoltà di pianificare le risorse nel medio-lungo periodo, ci rende economicamente ed emotivamente fragili. Una sensazione che tanti italiani stanno sperimentando nell’era Covid, come testimonia l’indagineEmergenza COVID-19: gli italiani tra fragilità e resilienza finanziaria” commissionata proprio dal Comitato Edufin.

 

L’ansia finanziaria affligge il 30% degli uomini e il 40% delle donne, che sono state particolarmente colpite dalla crisi economica, spesso hanno perso il lavoro e fanno fatica a ritrovarlo. Per questo soprattutto le donne, a causa del Covid, hanno cambiato i loro obiettivi finanziari di medio-lungo periodo, hanno difficoltà a progettare il futuro e sperimentano una minore resilienza finanziaria rispetto agli uomini: sono, cioè, più in crisi di fronte a una spesa imprevista.

Le donne dichiarano anche di saperne poco di finanza – molto meno degli uomini – e questo è un ulteriore elemento di fragilità: gli studi mostrano che proprio una buona conoscenza finanziaria è un’ottima arma per difendere il proprio benessere in senso ampio durante i periodi di crisi.

 

Come ridurre l’ansia finanziaria

Informazione, ma anche comprensione, prudenza e attenzione nei riguardi dei propri soldi: ecco gli strumenti più efficaci contro l’ansia finanziaria. Lo spiega bene Annamaria Lusardi, economista alla guida del Comitato Edufin, che dà 5 consigli per proteggere la salute delle proprie risorse.

Vediamo quali sono:

  1. Abbi cura dei tuoi soldi: controllare le proprie finanze, annotare entrate e uscite e valutare gli acquisti sono buone abitudini che aiutano a gestire al meglio le proprie risorse economiche, evitando di spendere più di quanto la nostra situazione ci permette. Questo ci fa stare tranquilli oggi e ci preserva da eventuali problemi domani.
  2. Informati bene: conoscere le basi della finanza è essenziale per fare le scelte più consapevoli e adatte a noi. È importante documentarsi e mantenersi aggiornati su tutte le novità e le opportunità attraverso fonti affidabili e autorevoli, per esempio sui siti ufficiali delle istituzioni.
  3. Confronta più prodotti: prima di investire in un prodotto finanziario, è fondamentale confrontarlo con altri per valutare condizioni, benefici, rischi e per capire se è quello giusto per noi, meglio se con l’aiuto di un professionista.
  4. Non firmare se non hai compreso: è importantissimo non sottoscrivere un prodotto o un servizio finanziario se qualcosa non è chiaro. Meglio prendersi del tempo per approfondire, cercare più informazioni e sciogliere gli eventuali dubbi.
  5. Più guadagni, più rischi: è bene essere consapevoli che ad un tasso di interesse maggiore corrisponde un rischio maggiore. Mai lasciarsi incantare da guadagni apparentemente facili, bisogna sempre ponderare bene tutti i rischi.

 

Gli strumenti per la pianificazione dei risparmi e per ridurre l’ansia finanziaria

Quali strumenti abbiamo a disposizione, in concreto, per gestire al meglio le nostre finanze e pianificare risparmi e investimenti nel modo migliore, proteggendo il nostro futuro e mettendoci al riparo dall’ansia finanziaria? Il primo, quello più immediato e che possiamo attuare in autonomia, è il bilancio familiare, che ci permette di monitorare entrate e uscite. Questo ci rende più consapevoli delle spese che effettuiamo e ci dà modo di tararle sulle nostre effettive possibilità economiche. In sintesi, il bilancio familiare è un alleato nella gestione del nostro budget, ci impedisce di sprecare soldi o di spenderne più di quanti ne abbiamo e ci dà una mano ad accumulare risparmio, facendo scelte oculate mese dopo mese. Anche il mercato offre prodotti finanziari che ci aiutano a risparmiare risorse o a investirle per generare nuovi guadagni.

 

I PAC (piani di accumulo del capitale), ad esempio, danno la possibilità di mettere da parte una somma di denaro che nel tempo verrà valorizzata e che potrà essere utilizzata per un obiettivo, come acquistare una casa o avviare un’attività, o anche solo per guardare al futuro con la serenità di chi sa di avere le spalle coperte.

 

Per chi, invece, vuole far fruttare il proprio capitale, esistono prodotti di investimento che permettono di godere di un rendimento stabile nel tempo, tutelando il capitale e dando la possibilità di utilizzare i propri risparmi in caso di necessità.
Visto che non è facile e immediato districarsi fra le varie possibilità di risparmio, investimento e protezione offerte dal mercato, la cosa migliore che possiamo fare è rivolgerci ad un consulente specializzato che valuti attentamente la nostra situazione finanziaria e le nostre necessità, così da poterci indirizzare verso la soluzione più adatta al nostro caso.

Concludendo, la salute e la serenità passano anche dal portafoglio e dal modo in cui usiamo, accumuliamo e facciamo fruttare i nostri soldi. Alfabetizzarci dal punto di vista finanziario può aiutarci a costruire un futuro più solido per noi e per la nostra famiglia e a dormire sonni più tranquilli, anche in un momento difficile e imprevedibile come la pandemia che stiamo vivendo.



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Speciale "Proteggi chi ami"


Loading...



Seguici