Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Pancia piatta: 8 alimenti per bruciare il grasso addominale

Ecco l’elenco dei 8 alimenti che aiutano ad avere una pancia piatta perché utili a bruciare e perdere il gonfiore e il grasso addominale accumulato

di Maria Corbisiero

15 Gennaio 2020





Per riuscire a bruciare il grasso addominale ed avere così una pancia piatta è necessario seguire un’alimentazione sana ed equilibrata nonché fare quotidianamente dell’esercizio fisico, anche moderato come può esserlo una semplice passeggiata.

Esistono tuttavia dei piccoli trucchi che contribuiscono a migliorare il funzionamento dell’organismo e facilitano la perdita di peso, tra questi l’inserimento di 8 alimenti brucia grassi nella propria dieta.

 

Pancia piatta: 8 alimenti per bruciare il grasso addominale.

 

Pancia piatta: 8 alimenti per bruciare il grasso addominale

Pancia piatta: 8 alimenti per bruciare il grasso addominale – Fonte immagine 123RF.com con licenza d’uso.


 

Non esistono rimedi miracolosi o magiche scorciatoie, chi vuole avere una pancia piatta ed eliminare i depositi di grasso che si formano sull’addome e danno vita a quegli odiosi ed antiestetici rotolini deve seguire una dieta sana e fare esercizio fisico.

Altro importante fattore da considerare è il significato dato alla parola “dieta” che non deve essere intesa come alimentazione restrittiva bensì come un vero e proprio stile di vita che garantisca un benessere fisico senza eccessive rinunce.

Compresi e memorizzati tali concetti base, possiamo parlare degli 8 alimenti che aiutano a bruciare il grasso addominale.

 

Come detto in precedenza, per raggiungere traguardi come l’eliminazione dei depositi di grasso e l’ottenere una pancia piatta ci si può avvalere dell’aiuto di alimenti ipocalorici e ricchi di fibre che garantiscono un maggiore senso di sazietà, evitando così l’eccessivo accumulo di grassi nell’organismo, e che risveglino l’intestino pigro spesso responsabile di gonfiore e stitichezza.

 

Il primo alimento utile per avere una pancia piatta appartiene alla categoria dei cereali: l’avena. Ricca fonte naturale di fibre e di carboidrati a lenta digestione, l’avena rappresenta una buona fonte di energia che non appesantisce, al contrario migliora la digestione, e offre un maggiore senso di sazietà, particolare non trascurabile perché aiuta a mangiare di meno.

 

Nella categoria frutta invece troviamo ben tre degli otto alimenti brucia grassi: il limone, i frutti rossi e le mandorle.

 

Agrume molto utilizzato in cucina, del limone possiamo consumare sia la scorza che il succo. La prima è ricca di pectina, una fibra solubile che aiuta a combattere la stitichezza e a tenere sotto controllo il livello di zuccheri nel sangue; nel succo invece troviamo calcio, potassio e vitamina C, validi alleati per la perdita di peso.

Nei frutti rossi, ossia fragole, more, lamponi, ecc., troviamo le fibre e gli antiossidanti che aiutano a bruciare il grasso addominale e ne evitano l’accumulo nell’organismo.

Le mandorle sono un’ottima fonte di proteine, calcio e fibre, nonché una perfetta fonte di energia. Il loro indice glicemico contribuisce a regolare i livelli di zucchero nel sangue ed attivano il metabolismo aumentando così la quantità di grassi bruciati.



 

Per avere una pancia piatta è necessario inserire nella propria dieta prodotti ittici.

 

Pancia piatta: 8 alimenti per bruciare il grasso addominale

Pancia piatta: 8 alimenti per bruciare il grasso addominale – Fonte immagine 123RF.com con licenza d’uso.


 

Il pesce, in particolar modo quello azzurro come alici, merluzzo, tonno, sardine, sgombro, ecc., è il quinto alimento della nostra lista di cibi brucia grassi. Ricco di proteine e di omega-3, questo alimento rappresenta un valido aiuto per aumentare la resistenza fisica ed è quindi ottimo per far bruciare all’organismo un maggior numero di calorie durante lo svolgimento dell’attività fisica.

 

Nella categoria degli ortaggi troviamo altri due cibi brucia grassi e alleati della pancia piatta: il sedano e i broccoli.

Il sedano è un ortaggio ipocalorico – poco meno di 20 calorie per 100 grammi – ed è una fonte naturale di fibre che aumentano il senso di sazietà ed aiutano a tenere sotto controllo la fame nervosa. Inoltre è ricco di calcio, sale minerale che aiuta a bruciare i grassi dannosi che si depositano nel corpo e permette di utilizzarli per la produzione di energia.

Anche i broccoli sono una ricca fonte di fibre e calcio ed assumono la stessa funzione del sedano. Inoltre contengono vitamina C che rafforza il sistema immunitario.

 

Ultimo della nostra lista, ma non per questo meno importante, è il tè verde. Questa bevanda è considerata un’alleata della pancia piatta perché aiuta a bruciare il grasso addominale. Nella stessa sono inoltre presenti i polifenoli, sostanze naturali che aiutano a regolare la secrezione di cortisolo, meglio conosciuto come l’ormone dello stress, e a tenere sotto controllo la fame nervosa.

 

Ricordiamo che è necessario associare a tutto ciò almeno 30 minuti di attività fisica giornaliera, anche se moderata come una camminata a passo sostenuto.

 
5 posizioni yoga da fare a casa per eliminare il grasso dalla pancia
 

Nota bene: le informazioni qui riportate hanno solo un fine illustrativo. Per eventuali dubbi o per chi decidesse di cambiare la propria alimentazione, il consiglio è sempre quello di rivolgersi preventivamente al proprio medico o, se ritenuto il caso, valutare una visita specialistica.

 
 


Fonte immagine Facebook 123rf.com con licenza d’uso – ID Immagine: 37598019

 

Leggi anche

Seguici