Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Leucemia: scoperto gene che favorisce lo sviluppo della malattia

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); La notizia compare sulle pagine della rivista Nature Genetics: alla base dello sviluppo della leucemia mieloide acuta e della mielodisplasia ci sarebbero mutazioni del gene GATA2. Una conclusione derivata da una ricerca svolta dagli scienziati della University of Australia di Adelaide e della University of Washington ...

di Raffaela

09 Settembre 2011





La notizia compare sulle pagine della rivista Nature Genetics: alla base dello sviluppo della leucemia mieloide acuta e della mielodisplasia ci sarebbero mutazioni del gene GATA2. Una conclusione derivata da una ricerca svolta dagli scienziati della University of Australia di Adelaide e della University of Washington di Seattle.

La conferma arriva dalle analisi svolte su pazienti con storia pregressa di leucemia mieloide acuta, persone provenienti dal Canada, Stati Uniti ed Australia. Nel loro DNA sono state riscontrate modifiche del gene GATA2, da cui derivano alterazioni di un importante fattore di trascrizione.



Ecco perché avvengono errori nel processo di differenziamento e morte delle cellule e tutto ciò si traduce nella presenza di globuli bianchi con una errata funzionalità. Nei partecipanti allo studio è stata anche rilevato un aumento di infezioni virali, batteriche e micotiche.

Le recenti scoperte potrebbero essere un punto di partenza per nuove terapie e gli scienziati pensano di usare  il gene GATA2 come marker per una diagnosi precoce di leucemia mieloide acuta. I ricercatori sottolineano anche che: “E’ probabile che questi errori ereditari siano più comuni di quanto pensassimo.”

Leggi anche

Seguici