Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Una mela per il corpo e per la linea

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); La mela, oltre ad essere uno dei frutti che si conservano meglio la si trova sugli scaffali di negozi e supermercati per tutto l’anno. Le mele di produzione nazionale sono disponibili da settembre a giugno, e negli altri mesi dell’anno possono essere acquistate quelli provenienti dal Cile ...

di Redazione

07 Settembre 2011





Una mela per il corpo e per la linea   La mela, oltre ad essere uno dei frutti che si conservano meglio la si trova sugli scaffali di negozi e supermercati per tutto l’anno.

Le mele di produzione nazionale sono disponibili da settembre a giugno, e negli altri mesi dell’anno possono essere acquistate quelli provenienti dal Cile e dal Sudafrica Esistono nel mondo circa 250 qualità di mele. Di queste oltre 60 appartengono al gruppo Delicous rosse, 30 alle Golden Delicious ( di colore ruggine) e 10 alle Delicious, comuni (gialle). I vari tipi di mele non si differenziano soltanto per la forma, il colore e la consistenza più o meno croccante della polpa, ma anche per il contenuto di vitamine. La più ricca di vitamina C ( preziosa perchè oltre a difendere l’organismo dalle infezioni, protegge le mucose e i vasi sanguigni) è la renetta o ranetta. Coltivata quasi esclusivamente in Alto Adige, si distingue per il gusto acidulo e aromatico, la forma appiattita e il colore giallo-verde.

In quasi tutte le lingue del mondo esiste un proverbio analogo a quello italiano “una mela al giorno toglie il medico di torno”. Segno che questo  frutto è sempre stato apprezzato non solo per le sue qualità alimentari, ma anche per quelle salutari. E non a torto. Digeribile, depurativa, degongestionante, la mela è anche in grado di facilitare il sonno e di sbiancare i denti.Una mela per il corpo e per la linea



Largo è il suo impiego anche in ambito industriale. I frutti di qualità inferiore vengono lavorati infatti per ricavare l’alcool. Una buona fetta di produzione viene trattata in modo tale da ottenere concentrato per succhi. E un’altra finisce in scatola ed è destinata alle fabbriche dolciarie.

Ricca di minerali e quasi del tutto priva di grassi e proteine, la mela di tanto in tanto può sostituire un pasto. Alcuni dietologi consigliano come cura depurativa e dimagrante un paio di giorni a base di mele. Una mela da un etto fornisce all’organismo circa 45 calorie, oltre a vitamine( C,B,PP,E), azoto e fosforo.

Anche l’aceto ricavato dalle mele ha particolari doti purificanti. E’ sufficiente mettere un cucchiaino in un bicchiere d’acqua per avere questo effetto disintossicante. Questo frutto ha, inoltre, la prerogativa di proteggere il fegato e di prevenire malattie come la gotta e gli attacchi di cuore. E questo Una mela per il corpo e per la linea   foto di Eleonora Casula,proprietà riservataperchè sia la polpa che la buccia contengono pepctina, una particolare sostanza capace di ridurre il colesterolo e di migliorare la circolazione del sangue.

Sotto tutte le forme la mela ha benefici effetti per l’organismo. Con la sua buccia seccata e polverizzata si può preparare un infuso (un cucchiaio da minestra in una tazza) con ottime proprietà diuretiche. Per combattere la febbre, invece, l’deale è la tisana preparata con mezzo litro di acqua bollente in cui si mettono alcune fettine di mela, succo di limone, cannella e miele. In alcuni paesi questo meraviglioso frutto si usa anche per impacchi sulle gambe contro le vene varicose. Infine, bere sidro (una bevanda leggermente alcolica ricavata dalle mele) aiuta a prevenire i reumatismi e la formazione di calcoli e renella.

 

 

 

Leggi anche

Seguici