Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Allenarsi all’ascolto rispettoso

Ascoltarsi a vicenda sembra essere un’attività sempre più difficile da mettere in pratica. Il verbo “ascoltare” è profondamente diverso dal verbo “sentire”: con quest’ultimo si indica la pura e semplice attività del percepire i suoni senza approfondirne i significati ed i contesti. Ascoltare ciò che dice l’altro, invece, è un’azione ideativa ...

di Dott.ssa Elena Bernabè

07 Agosto 2011

Ascoltarsi a vicenda sembra essere un’attività sempre più difficile da mettere in pratica.

Il verbo “ascoltare” è profondamente diverso dal verbo “sentire”: con quest’ultimo si indica la pura e semplice attività del percepire i suoni senza approfondirne i significati ed i contesti. Ascoltare ciò che dice l’altro, invece, è un’azione ideativa che richiede molta concentrazione, impegno e anche una sana dose di tendenza all’accoglienza mentale e fisica!

Forse è a causa della velocità con cui scorre la vita, degli innumerevoli impegni che abbiamo, dell’ansia e dell’agitazione che ci caratterizzano oppure semplicemente della mancanza di tempo o di volontà ma oggigiorno l’ascolto sta diventando per l’uomo sempre più difficoltoso e raro.

Sentiamo tanto (addirittura troppo a volte!) ma ascoltiamo poco!

Eppure l’ascolto è un’azione che può prevenire molte difficoltà relazionali, può aiutare la comprensione di sè stessi e degli altri, è in grado di guidare l’uomo verso soluzioni più intelligenti e meno primitive.

Per nostra fortuna è un’attività che può essere appresa. Il nostro invito, allora, è quello di allenarsi all’ascolto: lo si può fare in silenzio, più volte al giorno, tendendo l’orecchio verso suoni, rumori o parole. In questo modo viene rafforzata la concentrazione, messa in moto l’autocritica, cancellato il pregiudizio.

Ma ciò che l’individuo deve fare primariamente per prepararsi ad ascoltare -nel senso più autentico del termine e quindi con il cuore – è abbassare le proprie difese, prepararsi ad accogliere, essere trasparenti e veri, abbandonare le proprie paure ed i propri più segreti timori… Un vero cambiamento di pensiero e di vita insomma che richiede coraggio e fatica ma che darà sicuramente i suoi frutti migliori!


Seguici