Questo sito contribuisce
all'audience di

 

La violenza: una soluzione immediata ma inefficace e primitiva

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); In molti contesti l’uomo tende a far prevalere la violenza come risposta ad un input. Come l’animale, anche l’individuo segue il suo istinto e talvolta è un istinto di morte e di aggressività. Questi impulsi primitivi appartengono ad ognuno di noi e fuoriescono nelle situazioni più diverse: ...

di Dott.ssa Elena Bernabè

04 Agosto 2011





In molti contesti l’uomo tende a far prevalere la violenza come risposta ad un input.

Come l’animale, anche l’individuo segue il suo istinto e talvolta è un istinto di morte e di aggressività. Questi impulsi primitivi appartengono ad ognuno di noi e fuoriescono nelle situazioni più diverse: in seguito ad un’umiliazione, dopo un litigio, prima di una situazione prevedibilmente stressante e via dicendo. Le nostre reazioni possono essere controllate – nella maggior parte dei casi – dalla ragione. Di conseguenza siamo in grado di provare rabbia e desiderio di distruzione ma di non metterli in pratica!



A volte, invece, la nostra ragione non riesce a controllare i nostri impulsi più arcaici ed allora accadono i tanti fatti di cronaca nera che leggiamo sui giornali.

Ma senza andare a toccare questi fatti tragici possiamo osservare il cammino subdolo della violenza (spesso fine a sè stessa!) anche nella nostra quotidianità!

L’uomo infatti non riesce a sfruttare appieno la potenza della propria intelligenza:  spesso tende a rispondere alle vicissitudini della vita mediante l’aggressività verbale, fisica o di pensiero!

Ecco giustificati i giochi meschini e di potere, la prepotenza, l’egoismo, le chiusure relazionali, il pregiudizio e l’incomprensione e via di questo passo!

Si sà, rispondere aggredendo è liberatorio, facile ed immediato ma è sicuramente una soluzione apparente al problema: ciò che l’uomo deve imparare a fare è comprendere le motivazioni del proprio desiderio aggressivo e tramutarlo in un qualcosa di più nobile come la creatività, la comprensione, l’originalità… tutte componenti umane splendide ma faticose da raggiungere!

Leggi anche

Seguici