Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Un amico a quattro zampe, cane o gatto che sia, allunga la vita

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Un amico a quattro zampe, cane o gatto che sia, allunga la vita e questo lo dicono diversi studi che hanno dimostrato in più occasioni che un animale in famiglia migliora significativamente la qualità della vita e aiuta a prevenire alcune malattie. Avere un amico in casa ...

di Daniele Lisi

30 Luglio 2011





caneUn amico a quattro zampe, cane o gatto che sia, allunga la vita e questo lo dicono diversi studi che hanno dimostrato in più occasioni che un animale in famiglia migliora significativamente la qualità della vita e aiuta a prevenire alcune malattie.
Avere un amico in casa è uno dei migliori rimedi contro la depressione e la solitudine ed anche una delle migliore medicine per prevenire le malattie cardiovascolari e l’obesità.

Da sempre si sa che avere un cane, per esempio, è un impegno  non di poco conto perché à necessario accudirlo, curarlo, portarlo fuori almeno 3 volte al giorno in tutte le stagioni, che piove o che ci sia il sole, e anche durante i giorni di vacanza è necessario alzarsi presto per portarlo fuori perché il nostro amico non va in ferie.
Ma a fronte di questo piccolo impegno, si hanno dei vantaggi straordinari, anche solo  sotto l’aspetto affettivo.  Solo chi non ha mai posseduto un cane, o un gatto ovviamente, non potrà mai capire di cosa stiamo parlando, non potrà nemmeno lontanamente immaginare quale legame si crei tra il cane, o il gatto, e il suo padrone, ma io preferisco dire, il suo amico umano.

Le persone sole potranno trovare in un amico a quattro zampe qualcuno con cui parlare, con cui condividere una bella passeggiata nel parco cittadino, avranno oltre tutto modo di incontrare anche altre persone che si trovano nella loro stessa condizione e, quindi, di intrecciare nuovi rapporti interpersonali che difficilmente, senza  la presenza dell’amico, si sarebbero creati.

cane

Un cane da adottare

Ma la cosa da tener ben presente è che, una volta che si è deciso di adottare un amico, l’adozione è per la vita, è un legame che durerà per sempre e non si dovrà mai pensare di poter, un domani, liberarsi di un amico peloso come si fa con una persona con la quale non si va più d’accordo.



Le strade sono piene, purtroppo, soprattutto nel periodo estivo, di poveri animali abbandonati dai loro padroni che non si sono nemmeno preoccupati di trovar loro una sistemazione.
Secondo un recente studio della  Michigan State University, la passeggiata giornaliera con il proprio cane è salutare e consente di svolgere più attività fisica, quindi ci fa bruciare calorie rispetto ad una oretta trascorsa in palestra. La presenza di un amico stimola la persona a dedicargli del tempo, a svolgere un’attività fisica giocandoci, cosa che mai avrebbe fatto se fosse stato solo. Inoltre, la sua presenza fa sentire meno la solitudine, la allontana decisamente, alleviando anche la depressione e l’ipertensione.

I gatti, poi, che si crede siano meno amici dell’uomo rispetto ad un cane, e in parte è vero,  aiutano di più il nostro cuore. Accarezzare un gatto che si addormenta sulle proprie ginocchia, allevia lo stress, distende e, sempre in base allo studio citato in precedenza, riduce di un 30% il rischio di soffrire di malattie cardiache che, si sa, hanno tra i tanti fattori di rischio anche l’ipertensione e lo stress.

gatto

Un gatto è sinonimo di antistress

Il cane, invece, è più indicato, diciamo così,  agli anziani, agli ipertesi e agli infartuati perché costringe ad un’attività fisica quotidiana che non deve, oltre tutto, mai essere sospesa.

Adottare quindi un cane o un gatto, è un investimento per se stessi, oltre ad essere una buona azione. Chi pensa che acquistarne uno sia una spesa troppo impegnativa, si tranquillizzi; esistono una infinità di canili e gattili dove sarà possibile trovare un povero animale abbandonato, anch’esso bisognoso di affetto e compagnia, che non  aspetta altro che di essere adottato e di ripagare il suo salvatore con tutto l’affetto possibile.
Ma ricordiamoci ancora una volta che, una volta presa una decisione del genere, non è possibile tornare indietro. Un’adozione è per sempre. Ma, siatene sicuri, sarà una delle cose migliori che vi sarà mai capitata.

Leggi anche

Seguici