Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Cambiamenti climatici, causano più aggressività e ansia

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); In che modo influiscono, sulla psiche delle persone, le grandi catastrofi climatiche o, più in generale,  gli imponenti cambiamenti a cui il nostro clima sta andando in contro? A questa domanda hanno risposto i dottori Susan Clayton del Department of Psychology del College of Wooster e  Thomas ...

di Raffaela

17 Luglio 2011





In che modo influiscono, sulla psiche delle persone, le grandi catastrofi climatiche o, più in generale,  gli imponenti cambiamenti a cui il nostro clima sta andando in contro?

A questa domanda hanno risposto i dottori Susan Clayton del Department of Psychology del College of Wooster e  Thomas Doherty del Department of Counseling Psychology . I due infatti hanno valutato la risposta diretta ed indiretta, cioè a lungo termine, di persone sottoposte a frequenti cambiamenti o catastrofi climatiche. Si parla soprattutto di coloro che vivo in aree geografiche a rischio.



La ricerca si è concentrata negli Stati Uniti e incrociando i dati dello studio con quelli delle cartelle mediche dei partecipanti, si sono ottenuti risultati sorprendenti. Per quanto riguarda gli effetti indiretti si è riscontrata una preoccupazione maggiore, che sfocia in disturbo, per il futuro del nostro ambiente. Il termine tecnico è ansietà ambientale.

Invece il dato più preoccupante per gli effetti diretti è un aumento dell’aggressività direttamente proporzionale all’aumento della temperatura. I due responsabili dello studio spiegano:

Vi è una relazione causale tra il calore il comportamento violento, e ogni aumento nella temperatura media globale potrebbe essere accompagnato da un incremento del numero di aggressioni violente. Le previsioni consentono di indicare circa 24.000 assalti o omicidi negli Stati Uniti, ogni anno, per ogni aumento di due gradi Fahrenheit della temperatura media. 

Leggi anche

Seguici