Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Psicosomatica: la relazione costante tra il corpo e la mente

La Psicosomatica è quel settore della psicologia che studia la connessione tra un disturbo somatico e la corrispettiva causa di natura psichica. Ciò che la mente non dice, il corpo lo grida! E lo fa attraverso un linguaggio fisico che va decifrato e compreso. Il corpo accoglie ciò che la mente rifiuta ...

di Dott.ssa Elena Bernabè

23 Ottobre 2010

La Psicosomatica è quel settore della psicologia che studia la connessione tra un disturbo somatico e la corrispettiva causa di natura psichica.

Ciò che la mente non dice, il corpo lo grida! E lo fa attraverso un linguaggio fisico che va decifrato e compreso.

Il corpo accoglie ciò che la mente rifiuta servendosi del sintomo fisico: quest’ultimo racchiude in sé un simbolo carico di significato. L’organo malato che si fa portavoce del nostro malessere psichico non è scelto a caso: al contrario quella determinata parte del corpo è stata prescelta perché traboccante di valore; è un tassello che se ascoltato e compreso può aiutarci nella composizione straordinaria del puzzle della nostra personalità.

In questo senso il sintomo fisico non è da odiare e di conseguenza da annullare il prima possibile. E’ invece da accogliere come opportunità per guardarsi dentro.

Come afferma giustamente Pascal “la malattia è il luogo in cui si apprende”.

Il sintomo ed il dolore associato non devono essere considerati eventi da eliminare ma devono essere vissuti pienamente per poterne riconoscere l’origine e per raggiungere, di conseguenza, una maggiore consapevolezza di noi stessi. Questo è il cammino verso la guarigione.

La trasparenza psichica verso noi stessi è di fondamentale importanza per prevenire il malessere corporeo: se invece blocchiamo un’emozione sorge inevitabilmente un accumulo di agitazione psichica che deve essere liberata in qualche modo e la modalità privilegiata è attraverso il corpo. Ecco perché alcuni malesseri fisici guariscono con la terapia psicologica: liberata l’emozione, il sintomo sparisce.

Tuffarsi negli abissi di noi stessi è un processo spaventoso e spesso anche doloroso ma è un’attività vitale e necessaria per poter riuscire a creare un dialogo armonico tra il corpo e la mente. Ecco quindi che il nostro sintomo fisico ci fa da guida in questo percorso e per tale motivo va accolto e ringraziato; non deve essere allontanato tramite il lamento fine a sé stesso e l’utilizzo di medicinali utili solo ad assopire il dolore nell’immediato senza preoccuparsi di indagare le cause all’origine del male.

Solo ascoltando cosa vuol comunicarci il nostro corpo riusciremo a vivere in modo armonico ed equilibrato; contrariamente il grido fisico urlerà ancora più forte per poter essere udito e, di conseguenza, come sostiene anche Lao Tse, figura importante nella filosofia cinese, “chi non trova tempo per la sua salute, dovrà trovarlo per la sua malattia”.



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!

Seguici