Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Presto il cerotto intelligente, controlla la ferita e ci avvisa quando è guarita

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Anche i cerotti cedono il passo alla tecnologia, grazie all’innovativo dispositivo su cui i ricercatori dell’università svizzera di Friburgo stanno lavorando. Si tratta di un cerotto al cui interno è stata posta una fibra ottica, molto flessibile, in grado di monitorare i vari stadi di guarigione della ...

di Raffaela

27 Maggio 2011





Anche i cerotti cedono il passo alla tecnologia, grazie all’innovativo dispositivo su cui i ricercatori dell’università svizzera di Friburgo stanno lavorando.

Si tratta di un cerotto al cui interno è stata posta una fibra ottica, molto flessibile, in grado di monitorare i vari stadi di guarigione della ferita.

La fibra potrà rivelare l’acidità del tessuto leso misurando la lunghezza d’onda di un fascio luminoso inviato alla ferita stessa. Ad ogni segnale corrisponderà una variazione di pH che farà cambiare colore al cerotto informandoci sul’andamento della guarigione.



I ricercatori stanno studiando il tutto su tessuti umani, in attesa di risultati sempre più soddisfacenti che permettano la sperimentazione sull’uomo e poi la commercializzazione. Il loro obiettivo è quello di perfezionare il cerotto, rendendolo capace di valutare anche la presenza dei tanti enzimi indispensabili per il processo di rimarginazione della ferita, fino ad avvisarci quando il tessuto sarà guarito.

Lukas Scherer, uno degli studiosi impegnati in questo progetto, afferma:

Abbiamo impiegato due anni per mettere a punto il dispositivo. La parte più difficile è stata creare una fibra ottica abbastanza flessibile da poter essere cucita all’interno del cerotto. Ora stiamo sperimentando anche un metodo diverso, che invece dell’acidità controlla la presenza di alcuni enzimi essenziali per la guarigione. 

Addio vecchi cerotti, il futuro potrebbe essere appannaggio di dispositivi rivoluzionari ed originali come questo.

Leggi anche

Seguici