Questo sito contribuisce
all'audience di

 

La dieta preistorica: attenzione ai rischi!

In quest’ultimo periodo è molto in voga la Dieta preistorica, comunemente chiamata anche dieta paleolitica, paleodieta, dieta del cavernicolo e dieta dei cacciatori/raccoglitori. Si tratta di un regime alimentare basato sugli animali e le piante selvatiche che venivano consumati dagli antenati preistorici che popolavano la Terra durante il Paleolitico, e ...

di Daniela Bella

15 Maggio 2011

In quest’ultimo periodo è molto in voga la Dieta preistorica, comunemente chiamata anche dieta paleolitica, paleodieta, dieta del cavernicolo e dieta dei cacciatori/raccoglitori.

Si tratta di un regime alimentare basato sugli animali e le piante selvatiche che venivano consumati dagli antenati preistorici che popolavano la Terra durante il Paleolitico, e che oggi possono essere reperibili nei vari negozi e supermercati.

Nello specifico, quindi, la dieta consiste nella consumazione di carne, bianca o rossa (meglio ancora se cruda), pesce, frutta, verdura, radici e noci.

Esclusi, invece, sono i tipici prodotti dell’agricoltura, come grani, legumi, sale, zucchero raffinato, oli, ma anche latticini, pasta e verdure cotte.

Secondo la dottoressa Daniela Pelotti, specialistica in ginecologia, un regime alimentare del genere, “dettato dalla natura”, può apportare molti benefici al nostro organismo e può aiutarci a prevenire la celiachia, le intolleranze e le allergie.

Secondo alcuni nutrizionisti, invece, una dieta del genere non è affatto bilanciata e può comportare una serie di rischi nel nostro organismo.

Paolo Accornero, nutrizionista e dietologo di Milano, ad esempio, ha evidenziato come gli acidi grassi essenziali degli animali preistorici non esistano più, per non parlare del pesce che oggi viene “coltivato e imbottito di antibiotici”.

Secondo Accornero, inoltre, questo regime alimentare, nonostante possa rimettere in bilancio il sistema ormonale, non è affatto bilanciato e può comportare effetti collaterali anche gravi.

Per tal ragione, prima di ricorrere ad ogni tipo di dieta “fai-da-te” è opportuno consultarsi con il proprio medico e stabilire quali siano gli effetti che un determinato regime alimentare può apportare nel proprio organismo.

 

 




Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!

Seguici