Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Le cause dell’alcolismo

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Le cause dell’alcolismo possono essere di varia natura. La ricerca scientifica, da anni, cerca di verificare e quindi di determinare l’esistenza di un stretto rapporto tra genitori alcolisti e figli che potrebbero diventarlo  o che, comunque, hanno una elevata probabilità di seguire, diciamo così, le orme ...

di Daniele Lisi

13 Maggio 2011





alcolistaLe cause dell’alcolismo possono essere di varia natura. La ricerca scientifica, da anni, cerca di verificare e quindi di determinare l’esistenza di un stretto rapporto tra genitori alcolisti e figli che potrebbero diventarlo  o che, comunque, hanno una elevata probabilità di seguire, diciamo così, le orme dei genitori. La familiarità, per ora almeno, è  ancora tutta da dimostrare e occorreranno ancora anni di studi e statistiche per confermare o avvalorare ancor di più quelle che al momento sono solo le prime risultanze degli studi statistici.
Fatto è che l’alcolismo è una di quelle piaghe sociali, al pari della dipendenza dagli stupefacenti, che fa un gran numero di vittime, dirette ed indirette, e per tali si intendono, ad esempio, le vittime di incidenti stradali causati da soggetti che guidavano in stato di ebrezza.

Gli studi fatti sulla personalità delle persone cadute in preda all’alcol, per stabilire una loro personalità pre-alcolica da poter mettere a confronto con quello che si è diventati dopo, sono decisamente difficili, in quanto l’alcol, così come tutte le altre dipendenze, dalla droga al gioco stesso, cambiano le persone e le cambiano non superficialmente, ma decisamente in maniera profonda. Diventa quindi difficile, il più delle volte, poter  dare una personalità precedente ad una persona così profondamente cambiata per poter fare dei raffronti. Inoltre, le persone che bevono molto e che quindi possono essere annoverate tra glia alcolisti, sono molto diverse tra loro, dal momento che ciascuna di esse ha una storia diversa alle spalle, ha una motivazione, o meglio, una vera e propria causa scatenante che le rende molto diverse, le une dalle altre. Ogni paragone e ogni raffronto che si voglia tentare, quindi, potrebbe avere solo un valore statistico, o meglio ancora, di curiosità, e nulla più.



alcolismo

Come il bere può ridurre un uomo

La sola costante presente in quasi tutti i soggetti dipendenti dall’alcol, il solo unico motivo conduttore o filo che li unisce, è la tendenza a negare il problema, a nasconderne l’esistenza agli altri così come a se stessi, a considerare il bere una questione del tutto occasionale e passeggera. Tanto posso smettere quando  voglio, è la solita frase o convinzione che comunque accomuna un po’ tutti i soggetti dipendenti da qualcosa, siano  fumo, alcol, droga o gioco, anche se quest’ultima dipendenza non coinvolge la sfera fisica ma solo quella psicologica. Ma anche in questo caso la linea di confine tra le due sfere è sottilissima, tanto quasi da non poter essere distinta.

Tra le cause dell’alcolismo si annoverano quasi sempre delle patologie psichiatriche o, se non proprio tali, dei momenti nei quali l’alcol sembra essere l’ultima spiaggia, l’ultima frontiera capace di risolvere problemi che sembrano essere insormontabili o, per lo meno di alleviarli. Non è raro, infatti, che si cada nella spirale dell’alcol in seguito ad un dolore derivante dalla perdita di una persona cara, più frequentemente dalla perdita del compagno-compagna della vita, perdita che pesa come un macigno sul cuore e sulla testa di chi la subisce e che non riesce a trovare una via d’uscita dalla solitudine. E allora l’alcol diventa una sorta di medicina, un mezzo euforizzante, ma al tempo stesso una sorta di strumento di autodistruzione.

bere giovani

Troppi giovani bevono fin troppo

Altro motivo scatenante può essere la timidezza, soprattutto nei soggetti giovani, che temono il giudizio degli altri, che sanno o per lo meno immaginano di non poter competere con i propri colleghi di lavoro o, più in generale, nella vita di tutti i giorni e si rifugiano nell’alcol, inconsciamente, per cercare quel coraggio di esprimersi e di far valere le proprie ragioni, coraggio e sfrontatezza  dei quali non sarebbero capaci in condizioni normali.

Abbiamo preso in considerazione solo alcune cause che inducono a bere, a rifugiarsi nell’alcol, e se ne potrebbero elencare un numero ben maggiore, ma resta comunque il fatto che il più delle volte i fattori sono più di uno e concomitanti e che sono diversi da persona a persona così come le persone stesse, del resto, persone che andando avanti su questa strada finiranno con perdere la loro personalità, finiranno con cambiare profondamente il loro essere, la loro esistenza, la loro vita sociale, il loro futuro.

Leggi anche

Seguici