Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Sintomi della celiachia

Gonfiore, dolore addominale e diarrea, stanchezza, eritema cutaneo, perdita di peso e anemia, questi alcuni sintomi della celiachia che meritano attenzione

di Marcella Aliberti

24 Febbraio 2019





La celiachia è un’infiammazione della parte alta dell’intestino, detto tenue.

 

Nei soggetti celiaci l’intestino tenue non riesce ad assorbire una proteina, il glutine, contenuta in alcuni alimenti come orzo, grano, segale etc., per questo motivo si scatena nell’organismo una reazione immunitaria, chiamata mal assorbimento.

sintomi della celiachia

 

Nella pratica quali sono i sintomi della celiachia e cosa succede se un celiaco assume glutine?

 

Se una persona affetta da celiachia assume alimenti contenenti glutine, subirà un effetto simile ad un’intossicazione, di una gravità pari al suo livello di mal assorbimento. Questo si verifica proprio a causa dell’incapacità dell’organismo di assimilare la determinata sostanza. Volendo essere più precisi è la prolamina, una delle frazioni proteiche di cui il glutine è provvisto, a determinare la reazione.

 

Nei casi invece di celiachia non diagnosticata, a lungo termine le conseguenze per l’organismo saranno ugualmente di non poca rilevanza. Ad un’infiammazione costante dell’intestino, infatti, corrisponde un danno importante della mucosa intestinale, che comporta  l’atrofia dei villi intestinali e ostacola l’assorbimento di alcuni elementi essenziali per il suo corretto funzionamento. Da qui potranno scaturire tutta un’altra serie di patologie gravi, quali le neuropatie o danni permanenti al sistema osseo scheletrico e persino, nei casi più gravi, si potrebbe divenire affetti da un tumore dell’intestino.

sintomi della celiachia

 

Quali sono i sintomi della celiachia?

 



I sintomi della celiachia sono vari e possono manifestarsi diversamente da persona a persona. Tuttavia ci sono dei campanelli d’allarme comuni in tutti i soggetti celiaci, che devono insospettirci, quando si verificano.

 

Vediamoli insieme.

 

1. Sintomi della celiachia – Gonfiore, dolore addominale e diarrea.

 

A causa del mal assorbimento dal momento in cui inizia la digestione dell’alimentazione contenente glutine, il soggetto celiaco proverà una sensazione di costipazione costante con un’altalenanza dei sintomi citati sopra.

 

2. Sintomi della celiachia – Stanchezza cronica.

 

Il soggetto celiaco che assume glutine è in soggetto intossicato, il cui organismo è costretto ad un forte plus lavoro per smaltire le sostanze nocive per l’organismo. A causa di questo forte dispendio di energie il soggetto celiaco sarà sempre stanco, provi di forze.

 

3. Sintomi della celiachia – Iponutrizione e perdita di peso:

 

il mal assorbimento determinato dall’ingestione di alimenti che contengono glutine è causa di dimagrimenti importanti e pericolosi per un corretto equilibrio dell’organismo.

 

4. Sintomi della celiachia – Anemia:

 

l’assunzione di glutine determina anche  è una forte diminuzione di emoglobina nel sangue, responsabile in parte della sensazione di stanchezza costante del soggetto celiaco.

 

5. Sintomi della celiachia – Dermatite erpetiforme:

o anche detta “celiachia della pelle”, si manifesta soprattutto in corrispondenza di gomiti, ginocchia e glutei ed è considerata la manifesta cutanea della celiachia.

 

Quando ci troviamo in corrispondenza di tutti o anche solo di alcuni di questi sintomi, il nostro consiglio è sempre quello di parlarne con il medico curante, che saprà valutare se è il caso o meno di procedere con un’analisi più approfondita.

Leggi anche

Seguici