Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Ago Incandescente Scioglie il Tumore, L’Operazione Fatta In Italia è Durata 10 Minuti

Una tecnica innovativa che potrebbe segnare una svolta molto importante nella lotta contro i tumori

di Fabiana Cipro

04 Dicembre 2016

Una vera e propria innovazione per la cura dei tumori. Si chiama termoablazione mediante microonde, e si tratta di un ago incandescente che scioglie il tumore e anche le forme metastatiche. Inoltre in molti casi, dopo l’operazione, il paziente non ha più la necessità di sottoporsi ad altre cure, come, per esempio, quelle a base di chemioterapia.

termoablazione

Questa tecnica è stata usata nel reparto di chirurgia e medicina dell’ospedale di Chioggia su un paziente di 75 anni affetto da una grave lesione al fegato con metastasi. L’intervento si è tenuto in day surgery. Gli esperti spiegano che la termoablazione mediante microonde avviene per mezzo di un generatore e di un terminale, che è chiamato antenna. Proprio quest’ultima viene inserita direttamente nella lesione tumorale, con una guida ecografica. Attraverso un aumento di temperatura molto rapido e controllato dagli esperti, immediatamente viene provocata la distruzione del tessuto malato.

termoablazione

L’operazione è anche non invasiva, perché viene praticata soltanto un’incisione di 2 o 3 millimetri. Inoltre si agisce localmente, intervenendo soltanto sull’area malata. Anche il calore e la durata dell’intervento vengono calibrati in base alla grandezza del tumore e così viene evitata l’asportazione chirurgica. Può essere utilizzata per trattare il cancro al fegato, ai reni, ai polmoni, alla tiroide e alle ossa.

 

E’ bene precisare che non è che questa tecnica sia così nuova, semplicemente è stata utilizzata per la prima volta nell’ospedale di Chioggia ed è anche bene sapere che non guarisce tutti i tipi di cancro. Per saperne di più vi consigliamo di consultare il sito dell’Airc dove troverete tutte le dovute spiegazioni.

Seguici