Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Ricetta Vellutate Brucia Grassi

Tra le ricette brucia grassi vi sono le vellutate che, se realizzate scegliendo con attenzione gli ingredienti, si rivelano essere non solo una delizia per il palato, ma anche amiche della linea.

di Daniele Lisi

24 Novembre 2016





Vellutata di porroRicetta Vellutate Brucia Grassi, un piatto adatto per tutte le stagioni e non solo per le fredde e uggiose giornate autunnali o invernali. Inoltre, facendo le scelte giuste, utilizzando determinati ingredienti, è possibile anche cucinare delle vellutate che oltre ad essere una gioia per il palato, aiutano a perdere quei chili di troppo tanto fastidiosi da portare a spasso. La scelta migliore, per quanto riguarda l’alimentazione, è quella di adottare un corretto regime alimentare tutto l’anno in modo da non ritrovarsi a primavera inoltrata con troppi chili da eliminare in previsione dell’estate, in previsione della fatidica prova costume, fonte troppo spesso di non poche preoccupazioni per il gentil sesso in particolare, anche se oggi pure gli uomini sono sensibili al problema. Mantenersi in forma tutto l’anno non è affatto difficile, basta solo fare le scelte giuste in cucina ed eliminare o almeno limitare drasticamente tutti quegli alimenti che notoriamente rappresentano un attentato, non solo alla forma fisica, ma anche alla salute. È sicuramente la scelta giusta che, oltre tutto, se si scelgono gli alimenti con criterio e se si dà libero sfogo alla fantasia quando ci si mette davanti ai fornelli, permette di mantenersi in forma senza dover fare particolari sacrifici alimentari.

Si può mangiare sano e con gusto, basta solo saper cucinare, anche se, ovviamente, una trasgressione ogni tanto non rappresenterebbe un problema, a patto che sia una eccezione e non la regola. Tra i piatti che rientrano in questa categoria vi sono le vellutate che, se realizzate scegliendo con attenzione gli ingredienti, si rivelano essere delle vere e proprie brucia grassi, amiche quindi della linea. Eccone alcune da prendere seriamente in considerazione.

Vellutata di asparagiCominciamo con una vellutata di porro. Per la sua realizzazione occorrono: 1 porro grande, 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio, 1 carota, 1 litro di brodo di verdure, olio extravergine di oliva, sale e pepe quanto basta. Preparazione: tagliare e tritare, il più sottile possibile, sia il porro, che la cipolla e l’aglio, quindi in una casseruola versare un filo d’olio e, una volta caldo, mettere a soffriggere gli ingredienti appena tritati. Nel frattempo lavare, pelare e tagliare a tocchetti sottili la carota e aggiungerla nella casseruola quando gli altri ingredienti si saranno dorati. Infine, aggiungere il brodo di verdure, condire con sale e pepe e lasciare cuocere per 20 minuti. Quindi, versare il tutto in un frullatore e frullare fino ad ottenere una crema densa. Non resta che metterla in tavola.



Vellutata di asparagi. Per la sua realizzazione occorrono: 1 mazzo di asparagi, 1 patata, 1 porro, ½ litro di brodo di verdura, sale e pepe quanto basta. Preparazione: pelare e tagliare a cubetti piccoli la patata, quindi metterla in una pentola con acqua salata e farla cuocere a fuoco lento. Nel frattempo tritare il porro molto finemente, eliminare la porzione dura degli asparagi e tagliare il resto, quindi versare i due ingredienti nella pentola in cui sta cuocendo la patata. Aggiungere i brodo, condire con sale e pepe, quindi lasciare cuocere fin quando i vari ingredienti non saranno divenuti teneri. Versare il tutto nel solito frullatore e frullare fino ad ottenere una bella crema densa. Servire in tavola.

Vellutata di zucca. Per la sua preparazione occorrono: 1 zucca piccola, 2 spicchi d’aglio, una tazza di brodo di verdure o anche solo dell’acqua, un cucchiaio di formaggio bianco scremato, olio extravergine di oliva, sale e pepe quanto basta. Preparazione: pelare la zucca e tagliarla a cubetti. In una casseruola versare un po’ d’olio e mettere a soffriggere l’aglio precedentemente tagliato a metà. Aggiungere la zucca e condire con sale e pepe. Una volta che la zucca sarà diventata tenera, aggiungere il brodo o l’acqua e fare cuocere fino a completa cottura della zucca. Versare il tutto nel solito frullatore con l’aggiunta del formaggio scremato e frullare fino ad ottenere una crema densa. Servire in tavola.

vellutata-zuccaVellutata di broccoli. Per la sua preparazione occorrono: ½ chilo di broccoli, 1 patata, 1 tazza di latte scremato, 2 tazze di brodo di verdura, sale e pepe quanto basta. Preparazione: lavare accuratamente i broccoli e separare i fiori, quindi sbollentarli in acqua salata. Pelare e tagliare la patata a cubetti e aggiungerla ai broccoli. Una volta che le due verdure saranno ben cotte, scolarle e versarle nel frullatore, aggiungere il latte scremato e il brodo, condire con sale e pepe, quindi frullare fino ad ottenere una crema densa. Versarla quindi in un pentolino e portare il tutto a bollore. Non resta che servire in tavola.

Leggi anche

Seguici