Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Quanti Passi Fare al Giorno per Stare in Salute?

Le linee guida dello star bene in salute indicano una soglia di 10.000 passi al giorno, ma anche 5000-7000 potrebbero andar bene.

di Daniele Lisi

02 Novembre 2016





ContapassiQuanti Passi Fare al Giorno per Stare in Salute? Le linee guida dello star bene in salute indicano una soglia di 10.000 passi al giorno, che non sempre è facile raggiungere, tuttavia, secondo un recente studio statunitense condotto dall’Università dell’Oregon, 5000-7000 passi potrebbero anche andar bene, sempre che almeno 3000 siano fatti in maniera più spedita, la così detta camminata veloce di cui spesso si è parlato su queste pagine. L’allenamento di tipo aerobico o cardiovascolare, ovvero la corsa, la camminata veloce e anche la cyclette, rappresentano il miglior modo in assoluto per mantenersi in perfetta forma, perché questo tipo di allenamento, oltre a far perdere i chili di troppo, fa bene alla salute. La vita sedentaria è la principale nemica della forma fisica e anche della buona salute. Stare a lungo seduti, senza fare almeno una volta ogni ora un po’ di movimento, accresce il rischio di malattie cardiovascolari addirittura del 30%, lo dicono numerose recenti ricerche, solo che non sempre è facile evitare che ciò accada perché alcuni lavori di fatto impediscono il movimento. Un esempio su tutti, gli autisti dei mezzi pubblici, in particolar modo coloro che devono coprire lunghe distanze.

Tornando al numero di passi da percorrere quotidianamente, la ricerca citata in precedenza si è avvalsa della collaborazione volontaria di 3000 persone con più di 20 anni, e ha preso in esame alcuni parametri fisici, come i livelli di colesterolo, la pressione arteriosa e anche la circonferenza della vita. I risultati hanno dimostrato che più si cammina migliore è lo stato di salute generale e questi risultati si possono cominciare ad apprezzare già con 5000-7000 passi al giorno. Fare attività fisica è quindi fondamentale per mantenersi in forma e per contare anche su di uno stato di salute invidiabile, cose di cui non potranno godere coloro che invece conducono una vita sedentaria.



CamminareVa anche detto che una parte almeno di questi passi vanno fatti in maniera continuativa, ovvero l’attività fisica di tipo aerobico deve essere praticata per almeno 20 minuti senza interruzione, altrimenti non si otterrebbero gli stessi vantaggi. Del resto da tempo, secondo gli autori della ricerca citata in precedenza, ci si interroga se chi fa i famosi 10.000 passi nell’arco della giornata abbia gli stessi benefici di chi invece li concentra in circa un paio d’ore. Non vi sono prove scientifiche certe al riguardo, prove che possano dimostrare quale delle due soluzioni sia la migliore.

L’opinione diffusa, tuttavia, è che certamente chi svolge una attività fisica concentrata in poco tempo possa ottenere dei benefici maggiori di chi invece la suddivide nel corso della giornata, in tutti i casi l’importante è sempre non condurre una vita sedentaria perché questa è il modo migliore per accrescere il rischio cardiovascolare, e non solo, perché alla sedentarietà sono collegate anche altre patologie che invece una costante attività fisica è in grado di prevenire. Diabete, alcuni tumori, ipertensione, infarto e ictus, addirittura l’osteoporosi, sono tutte patologie favorite dalla sedentarietà, senza poi contare il sovrappeso o, peggio, l’obesità.

Chi pensa che si possa raggiungere l’obiettivo dei 10.000 passi al giorno semplicemente quando si passeggia in città osservando le vetrine è decisamente fuori strada. Quello non è certamente il tipo di Camminataesercizio fisico raccomandato, perché, come detto in precedenza, almeno una parte di quei famosi passi vanno fatti ad andatura sostenuta, la così detta camminata veloce, e in particolar modo senza interruzione, come invece quando si passeggia. Il modo migliore per mantenersi in forma è quindi quello di cercare un posto dove poter praticare l’allenamento in modo continuativo, con sedute di almeno 20-30 minuti, molto meglio se lontano dal traffico. Il posto ideale sarebbe il parco cittadino, così come in riva al mare, in campagna. I benefici sono assicurati.

Leggi anche

Seguici