Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come Pulire Pulire Casa Con Acqua ed Aceto, Ottimo Rimedio Per Eliminare Cattivi Odori

L'aceto non serve solo come condimento, è anche un ottimo alleato per le pulizie ma non solo....

di Fabiana Cipro

27 Ottobre 2016





L’aceto non ci serve solo per condire l’insalata, ma è un prodotto molto economico che si presta a svariati usi: è un ottimo alleato per le pulizie di casa. E’ efficacissimo contro i cattivi odori, per rimuovere le macchie, per far brillare il nostro acciaio, per levare la ruggine e davvero tanto altro!

acqua e aceto

Il suo utilizzo è estremamente semplice e non richiede neppure molto tempo visto che non è un detersivo e nella maggior parte dei casi non dobbiamo neppure risciacquare le cose che abbiamo pulito con questo prodotto. Ma vediamo a cosa ci può servire.

 

Lo potete usare per far risplendere e pulire tutte le superfici. Legno, ceramica, acciaio inox, piastrelle dei bagni o della cucina, specchi, vetri diventeranno pulitissimi grazie a acqua e aceto. Per i vetri è bene usare i fogli di un quotidiano bagnati in acqua e aceto e poi strizzati. Passate il giornale sul vetro, poi asciugate con un altro foglio asciutto. Gli aloni spariranno e i vostri vetri saranno perfetti.

 

Se nella vostra doccia o sui rubinetti ci sono tracce di calcare, con l’aceto le eliminerete in men che non si dica. I rubinetti andranno smontati e messi in ammollo con acqua e aceto per un paio d’ore, mentre per i sanitari vi basterà mettere un po’ d’aceto in un recipiente in cui avrete messo dell’acqua; imbevete una spugna e passatela sulle piastrelle.

acqua e aceto

Per eliminare il calcare dalla teiera e dalla caffettiera vi basterà mettere dell’acqua e aceto al loro interno, porle sul fornello e far bollire qualche minuto. Mi raccomando, in questo caso dopo risciacquate con acqua corrente.



 

Con un panno morbido bagnato con acqua e aceto e addirittura possibile rimuovere i graffi dai CD o dai DVD. Strofinatelo delicatamente e i graffi spariranno.

 

Se in qualche stanza della vostra casa c’è un odore non troppo gradevole, la soluzione è mettere una bottiglia di acqua e aceto senza tapparla. Lasciatela agire fino a quando la ‘puzza’ non scomparirà. Stesso procedimento se ad avere un brutto odore è il frigorifero. Inoltre, sempre per il frigorifero, potete utilizzare acqua e aceto anche quando lo lavate.

acqua e aceto

Se qualche vostro utensile o qualche altra cosa ha macchie di ruggine, mettetela in ammollo in aceto puro per un giorno intero. Olio d’oliva e aceto, mescolati in parti uguali, sono un ottimo rimedio per rimuovere le macchie dal legno.

 

Se dai vostri scarichi sale un cattivo odore, bicarbonato di sodio e aceto sono la giusta soluzione. Versate il bicarbonato di sodio e poi aggiungete una tazza d’aceto. Lasciate agire per almeno mezz’ora e come per magia il brutto odore sarà sparito.

 

La vostra cucina puzza un po’ troppo di fritto oppure vi piace tanto il cavolfiore ma l’odore che resta è insopportabile? Nessun problema! Vi basta far bollire dell’acqua cui avrete aggiunto dell’aceto. In cinque minuti la vostra cucina profumerà.

 

Un ultimo utilizzo dell’aceto riguarda i nostri capi di abbigliamento. Se avete dei vestiti dai colori accesi, ma avete paura di metterli in lavatrice insieme ad altri capi, immergeteli per almeno mezz’ora nell’aceto e utilizzatelo anche durante il normale lavaggio mettendolo nella vaschetta dell’ammorbidente. Siete preoccupate per l’odore? Non ne resterà traccia, una volta che il vostro bucato sarà asciutto profumerà solo di pulito!

Leggi anche

Seguici