Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Dimagrire Con La Dieta della Pasta, Come funziona e Quale Menù Seguire

Siete convinte di dover rinunciare ai carboidrati perché siete a dieta? Ebbene, non è così! Basta seguire questo menù

di Fabiana Cipro

26 Ottobre 2016





Tante persone che sono a dieta sono convinte di dover rinunciare ad un bel piatto di pastasciutta. Per noi italiani, poi, la pasta è parte integrante della nostra alimentazione sin da quando siamo bimbetti ed essere costretti a non mangiarla a volte ci mette anche di cattivo umore. Ma, forse non tutti sanno che c’è una dieta in cui la pasta è contemplata e la possiamo mangiare anche tutti i giorni.

dieta della pasta

Tra l’altro, cosa da sottolineare, nella pasta sono contenute due sostanze molto importanti per il nostro buonumore: le endorfine (che sono considerate ormoni del buonumore) e la serotonina (neurotrasmettitore che svolge un’azione antidepressiva) quindi sono due ragioni molto valide per non farla mai mancare. Ovviamente non vi stiamo parlando di piattoni di carbonara, amatriciana, pasta al forno eccetera eccetera, ma di piatti di pasta che dovrete condire con del sugo di pesce o con le verdure.

 

E’ bene ricordare che per condire i nostri piatti, non bisogna usare più di un cucchiaio di olio d’oliva e se vogliamo dargli un po’ di gusto in più ci sono tantissime spezie che se intercambiate di volta in volta rendono le nostre pietanze sempre diverse anche se preparate con gli stessi ingredienti. Importante anche consumare frutta e verdura di stagione che non ci fanno mai male e ci danno il giusto apporto di vitamine e sostanze nutrienti.



dieta della pasta

Ma vediamo nel dettaglio in cosa consiste la nostra dieta della pasta (meglio ancora se utilizzate quella integrale perché più ricca di fibre).

 

Colazione: un caffè, uno yogurt intero, 100 grammi di frutta.

Spuntino di metà mattina: una spremuta o un centrifugato di frutta.

Pranzo: 80 grammi di pastasciutta o di riso, 150 grammi di carote e piselli o di minestrone oppure 200 grammi di insalata verde.

Merenda: un succo senza zucchero

Cena: una frittata al forno con 2 uova e spinaci oppure zuppa di farro o di orzo con legumi a scelta (fagioli, lenticchie, ceci, in tutto 150 grammi) o 120 grammi di spezzatino di vitello. Per tutti i piatti sono previsti la sera 40 grammi di pane.

Leggi anche

Seguici