Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Caduta dei Capelli, Se La Causa è Lo Stress Prova Questi Rimedi

Per garantire la salute dei propri capelli è innanzi tutto necessario alimentarsi correttamente, eliminare il fumo anch'esso responsabile del problema e liberarsi dello stress.

di Daniele Lisi

20 Ottobre 2016





Caduta capelliCaduta dei Capelli, Se La Causa è Lo Stress Prova Questi Rimedi, si potrebbero ottenere degli ottimi risultati. Le cause che determinano la caduta dei capelli sono molteplici, si va da una cattiva alimentazione ad un problema genetico, ma anche lo stress emotivo può essere responsabile della perdita dei capelli. I rimedi per fortuna esistono, tranne quando la causa è genetica, anche se non sempre i risultati sono soddisfacenti. In seguito ad una malattia grave così come quando si è affrontato un intervento chirurgico impegnativo, come potrebbe essere ad esempio un intervento di bypass aorto-coronarico, il rischio di perdita dei capelli è reale, così come lo è in seguito ad un grave stress emotivo, ma, come detto in precedenza, in questi casi è possibile intervenire anche con risultati soddisfacenti. Se è lo stress il responsabile del problema, è necessario in primo luogo rimuovere le cause che lo hanno determinato, cosa che oggettivamente è più facile a dirsi che a farsi, perché non sempre si riesce ad essere padroni della situazione. In questi casi è di grande aiuto un supporto psicoterapeutico che aiuta a gestire lo stress e quindi anche a limitare i danni da esso provocato, quali essi siano.

Importante è anche il sonno, perché quando non ci si riposa a sufficienza, il sistema immunitario e l’organismo in generale ne risentono e potrebbe quindi anche alterarsi il normale ciclo di ricrescita dei capelli, che subirebbe un rallentamento significativo. Insomma, se si sta bene fisicamente e anche psicologicamente, se si riesce a gestire lo stress cui tutti quanti si è esposti in varia misura, e al tempo stesso ad alimentarsi correttamente, si hanno ottime probabilità di non ritrovarsi con la spazzola piena di capelli quando ci si pettina al mattino o nel corso della giornata. Ovviamente problemi genetici a parte.



AlimentazionePer garantire la salute dei propri capelli è innanzi tutto necessario alimentarsi correttamente, per cui è bene sapere cosa mettere tutti i giorni nel piatto, evitando anche di consumare i soliti snack che di buono, a volte, hanno solo il sapore, ma che per la salute in generale rappresentano una vera iattura. In primo luogo bisogna consumare alimenti ricchi di vitamina B, essenziale per la crescita dei capelli, quindi largo a cereali integrali, germe di grano, semi oleosi e legumi, lievito di birra, broccoli e cavoli, avocado, banane, nocciole e frutta secca in generale, verdure a foglia verde.

Altrettanto importanti sono gli alimenti ricchi di vitamine A, C e D, per cui bisognerebbe consumare più spesso agrumi, carote, zucca, pomodoro, oli vegetali che rappresentano il condimento migliore, in particolare l’olio extravergine di oliva. Ottimi anche gli omega3 di cui è particolarmente ricco il pesce azzurro, il salmone e gli sgombri.

Da prendere in considerazione anche i rimedi omeopatici, in particolare il selenium in formulazione 5CH, ottimo quando la caduta dei capelli è causata da un esaurimento psicofisico, e il Floricum Acidum 5CH quando invece il troppo lavoro o i troppi impegni personali hanno un severo impatto sull’emotività. Vi sono poi alcuni rimedi naturali che possono dare a loro volta una buona mano quando è lo stress a causare la caduta dei capelli.

In primo luogo l’olio di oliva da applicare con parsimonia, ne bastano solo poche gocce, come impacco sulla cute e sui capelli umidi mezz’ora prima di fare lo shampoo.

Si può utilizzare anche lo zenzero che serve per stimolare la circolazione del sangue del cuoio capelluto in modo da irrorare Avocadomeglio i vari bulbi. Bisogna preparare un impacco a base di un cucchiaio di zenzero in polvere e di un cucchiaio di olio do jojoba da applicare sul cuoio capelluto con un leggero massaggio almeno 30 minuti prima di fare lo shampoo.

Infine l’avocado, con cui realizzare una maschera rinforzante che aiuta a prevenire la caduta dei capelli da applicare sempre prima del solito lavaggio.

Leggi anche

Seguici