Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come Rinforzare Le Difese Immunitarie In Autunno, Cosa Mangiare Per Non Ammalarsi

Una corretta alimentazione è il modo migliore per rinforzare le difese immunitarie, perché è attraverso gli alimenti che si assumono tutte quelle sostanze necessarie a mantenersi in forma.

di Daniele Lisi

30 Settembre 2016





Difese immunitarieCome Rinforzare Le Difese Immunitarie In Autunno, Cosa Mangiare Per Non Ammalarsi nel periodo in cui si è più di frequente esposti a cambi repentini di temperatura e agli attacchi degli agenti patogeni. Per evitare tutto ciò è necessario che il sistema immunitario sia in perfetta efficienza e, di conseguenza, è bene utilizzare tutti gli strumenti a nostra disposizione per rinforzarlo. Una corretta alimentazione è, come al solito, il modo migliore per raggiungere questo obiettivo, perché è scegliendo i giusti alimenti che è possibile assumere tutte quelle sostanze che determinano, in questo caso nel bene ovviamente, lo stato di salute dell’organismo. Vitamine, Sali minerali, antiossidanti, antinfiammatori e antibiotici naturali, sono tutte sostanze che è possibile assumere con l’alimentazione. Essi sono infatti presenti, in varia misura, nella maggior parte degli alimenti di origine vegetale, in frutta e verdura, senza poi contare le proteine che oltre ad essere presenti in abbondanza nei legumi, si possono assumere anche attraverso le uova, se non si vuole mangiare la carne o se si desidera limitarne al massimo il consumo, come del resto raccomanda ormai da tempo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, OMS.

Tra i rimedi giusti per rinforzare il sistema immunitario e quindi per rendere l’organismo più in grado di combattere le malattie da raffreddamento, tipiche di questo periodo dell’anno, si ricordano il  ginseng o anche l’estratto di una bella pianta da fiore, l’Echinacea purpurea, che è possibile trovare facilmente nelle erboristerie. Ma a parte questo ulteriore aiuto, la scelta migliore resta sempre, come detto in precedenza, la giusta alimentazione, per cui è bene fare le scelte corrette quando si fa la spesa, così da mettere in tavola tutto ciò che occorre per mantenersi in buona salute, cosa per nulla difficile. Vediamo quali sono gli alimenti più adatti.



AgrumiCome detto in precedenza, largo a frutta e verdura e, in particolare, a kiwi, peperoni, pomodori, broccoli, cavolo, verza, funghi e carote, queste ultime in particolare ricche di betacarotene che aiutano a combattere le infezioni e al tempo stesso a depurare l’organismo dalle tante scorie che vengono prodotte quotidianamente. I pomodori poi sono ricchi di vitamina C, un elemento fondamentale per il corretto funzionamento del sistema immunitario, e in particolare il succo di pomodoro, che è ricco di licopene, un potente antiossidante che protegge l’organismo dai danni dei radicali liberi, e in particolare dalle malattie degenerative che sono legate appunto al processo di invecchiamento.

Importanti sono anche gli agrumi, un frutto tipico di questo periodo dell’anno, ricchi di vitamina C che appunto rafforza il sistema immunitario. Senza poi contare il condimento, come l’aglio che è un vero e proprio farmaco naturale, dalle spiccate proprietà antibiotiche e antinfiammatorie, per cui aiuta a combattere e anche a prevenire le infezioni e le malattie tipiche del periodo autunnale. Le spezie poi sono una vera fonte di ottime sostanze capaci di rafforzare le difese immunitarie. Tra queste si ricordano il peperoncino, lo zenzero, la paprika e, in particolare, la curcuma e lo stesso curry, potenti antinfiammatori in grado di aiutare l’organismo in più di una occasione.

Infine lo stile di vita, che a sua volta è spesso determinante per combattere e prevenire le malattie da raffreddamento. Va da sé che la prima cosa da fare è eliminare il fumo di sigaretta, sia diretto che Echinacea purpureapassivo, non solo in questo periodo dell’anno, ma in maniera definitiva, perché è tra i principali nemici della salute. Anche lo stress è nemico del sistema immunitario, per cui sarebbe opportuno imparare a controllarlo, cosa più facile a dirsi che a farsi, ma che con un po’ di buona volontà e ricorrendo a tecniche di rilassamento, come lo yoga, è possibile fare, senza trascurare una costante attività fisica di tipo aerobico. Infine un buon sonno ristoratore, per recuperare le energie necessarie per mantenersi in forma.

Leggi anche

Seguici