Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come Guarire Corpo, Mente e Spirito con il Silenzio

Per ritrovare il silenzio è necessario estraniarsi da ciò che ci circonda, sedersi in un posto e in una posizione comoda, e ascoltare il proprio respiro.

di Daniele Lisi

26 Settembre 2016





Meditare in casaCome Guarire Corpo, Mente e Spirito con il Silenzio, perché il silenzio ha la capacità di rilassarci e al tempo stesso riesce a risanare il corpo e la mente. Una giornata frenetica, trascorsa tra mille suoni per lo più fastidiosi e anche in molti casi assordanti, non fa altro che farci arrivare alla sera stressati, spesso disorientati, con il desiderio di ritrovare tra le mura domestiche un po’ di pace e di agognato silenzio. A volte ciò avviene, ma molte altre volte a casa si ritrovano altri rumori, meno ingombranti di quelli che sono stati sgradevoli compagni della giornata, ma pur essi almeno leggermente fastidiosi. Anche la televisione accesa con il volume a livello normale ci sembra un rumore che non fa altro che prolungare la sofferenza della giornata, così come quello della lavatrice o del vicino che si esercita con la batteria, infischiandosene delle necessità altrui. I soli rumori accettabili sono le risate dei bambini, per chi ha la fortuna di averne in tenera età, perché quei rumori, anche se a volte di livello eccessivo, ci toccano il cuore e i sentimenti, per cui se non ci fossero se ne sentirebbe la mancanza.

Il silenzio tanto ricercato e agognato quindi non sempre è facile da trovare, spesso resta un miraggio. Sono più fortunati quelli che abitano lontano dal centro, semmai in campagna, il cui silenzio è rotto solo dai suoni della natura, che poi rumori non sono, o dal sommesso rumore del motore di un trattore che arranca in lontananza, rumore decisamente poco fastidioso perché in un certo senso fa compagnia. Se si ha la fortuna di godere di momenti di silenzio, anche tra le mura amiche di una casa in pieno centro perché insonorizzata in modo efficace, se ne potranno trarre una gran quantità di benefici.

meditazioneInnanzi tutto, per fare in modo che ciò avvenga, bisogna estraniarsi da ciò che ci circonda, sedersi in un posto e in una posizione comoda, come sul letto o su di un cuscino sistemato per terra nel posto più tranquillo della casa, chiudere gli occhi e cominciare ad ascoltare i piccoli rumori che ci circondano, cancellandoli dalla nostra percezione ad uno ad uno fino a concentrarsi sul rumore del nostro respiro, seguendolo in modo da estraniarsi da tutto ciò che ci circonda. Sono le regole base della meditazione, perché è in quel momento che la mente verrà in un certo senso travolta da una serie di pensieri che vi si affollano.



A quel punto, è necessario rimanere concentrati sul proprio respiro, in modo da sgombrare la mente dai tanti pensieri che avevano preso il sopravvento, in modo che la meditazione possa aiutarci a trovare dentro di noi tutto l’universo, di sentirsi al centro di tutto ciò che ci circonda. Per chi vive in campagna, per esempio, potrebbe essere ancor più efficace trovare, di sera e al buio, un posto all’aperto dove sedersi per rilassarsi e seguire il rumore del proprio respiro, ma non solo, perché in quel caso basterebbe solo alzare gli occhi al cielo per sentirsi veramente al centro dell’universo, perché si resterebbe estasiati da uno spettacolo che ormai coloro che vivono in città non vedono e non vedranno più. Un infinito cielo stellato, con la via lattea facilmente visibile, uno spettacolo a dir poco entusiasmante, cosa che non avviene in città a causa dell’inquinamento luminoso.

I benefici per la salute dovuti al silenzio sono diversi. Innanzi tutto la drastica riduzione dello stress e dell’ansia, anche perché vi sarà un aumento della produzione delle endorfine, le sostanze chimiche prodotte dal cervello che solitamente vengono definite le molecole del benessere, perché inducono serenità, benessere e anche riduzione del dolore fisico. Si rafforza il sistema immunitario anche grazie al fatto che si riducono i livelli di cortisolo e adrenalina che oltre tutto possono disturbare il sonno. Si regola la pressione sanguigna che tanta importanza ha per la salute del sistema Cielo stellatocardiovascolare. Infine migliora l’attenzione, la concentrazione, la memoria e anche l’apprendimento.

Riuscire a trovare, almeno una volta al giorno, un po’ di tempo e il luogo adatto per ricercare la pace in se stessi, per godere dei benefici del silenzio e della meditazione, ci aiuterà senza dubbio a vivere meglio.

Leggi anche

Seguici