Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come Pulire ed Allungare la Vita della Lavatrice, Cosa Fare in Modo Regolare

Questo è quello che dovete fare se volete che i vostri panni siano sempre perfettamente puliti, profumati e disinfettati

di Fabiana Cipro

12 Settembre 2016





La lavatrice è uno degli elettrodomestici che utilizziamo pressoché quotidianamente, e spesso, proprio perché la utilizziamo per lavare i panni, diamo per scontato che sia a sua volta perfettamente pulita. No, non è così. Proprio perché spesso a contatto con l’acqua e quindi con l’umidità, in alcune sue parti funghi, batteri e muffe trovano il loro ambiente ideale. Questo fa sì che i nostri panni non siano più puliti, profumati e disinfettati come vorremmo e anche la vita della lavatrice si accorcia.

pulizia lavatrice

Vediamo quindi cosa dobbiamo fare per mantenerla sempre perfettamente efficiente. In un precedente articolo che trovate cliccando qua, vi avevamo spiegato nel dettaglio cosa dovete fare per eliminare definitivamente funghi, muffe e batteri dalla guarnizione. Oggi ci occupiamo delle altre sue parti.

pulizia lavatrice

Per una pulizia generale che vi permetterà di avere abiti sempre puliti e profumati, vi servirà dell’aceto di mele. Non dovrete far altro che far caricare l’acqua calda e poi aggiungere mezza tazza di aceto di mele, far completare il lavaggio e poi lasciar asciugare l’elettrodomestico con lo sportello aperto. Questa procedura andrebbe fatta almeno una volta al mese.



pulizia lavatrice

Ora ci occupiamo della pulizia del filtro. Il filtro è uno dei componenti più importanti della nostra lavatrice e se non è perfettamente pulito, anche il nostro bucato potrebbe non venire lavato correttamente. Vi occorrono: cacciavite, panno per pavimenti, secchio, manuale di istruzioni dell’elettrodomestico.

 

Le prime cose da fare sono controllare sul manuale dove è posto il filtro della vostra lavatrice, staccare la spina prima di metterci le mani e chiudere la tubatura dell’acqua. Ora dovete svitare il filtro che gira in senso antiorario (alcuni filtri hanno una vite di sicurezza, quindi dovrete svitarla). Mettete un panno a terra prima di estrarlo perché sicuramente scenderà un po’ di acqua. Ora procedete alla pulizia del filtro, eliminate residui di carta, di sporco e ogni altra cosa che non ci dovrebbe essere e poi potrete rimetterlo al suo posto. Questo procedimento è da fare mensilmente.

pulizia lavatrice

Ultima cosa da fare, ma non per questo meno importante, è pulire il cassettino dove poniamo detersivo e ammorbidente. Anche qui è facile che si annidino funghi, muffe e batteri. Se il cassettino è estraibile vi basta metterlo in ammollo in acqua calda e aceto per una decina di minuti; nel caso sia fisso, invece, preparate un litro di acqua calda in cui avrete diluito una tazza d’aceto e spruzzatela sul cassettino. Passate una spugna e strofinatelo.

 

Di sicuro con questi piccoli accorgimenti il vostro bucato sarà sempre pulito e profumato, proprio come piace a voi!

Leggi anche

Seguici