Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Usare la Scorza di Limone Come Esfoliante dei Piedi Durante la Notte

I piedi rappresentano la parte del corpo che è soggetta alle maggiori sollecitazioni durante la giornata, ci sostengono, ci fanno camminare, ci permettono di muoverci, e quini è necessario averne particolare cura.

di Daniele Lisi

31 Agosto 2016





Trattamento piediUsare la Scorza di Limone Come Esfoliante dei Piedi Durante la Notte in modo da rendere più morbida la pelle che spesso presenta delle screpolature. I piedi vengono a volta trascurati, tranne che durante il periodo estivo, quando si indossano calzature che li mettono in bella mostra. È un errore da evitare in quanto i piedi rappresentano la parte del corpo che è soggetta alle maggiori sollecitazioni durante la giornata, ci sostengono, ci fanno camminare, ci permettono di muoverci, ma se non sono ben curati, possono andare incontro ad alcuni problemi, non solo di carattere estetico, che renderebbero scomodo, se non addirittura doloroso, qualsiasi movimento. Durante l’inverno i piedi sono soggetti a particolari sollecitazioni, la palle in particolare, ma non solo, per colpa di scarpe troppo scomode e strette, del fatto che si indossano calze o calzini che favoriscono la traspirazione, e quindi è proprio durante il periodo invernale che bisognerebbe avere maggiore cura dei piedi, cosa che invece a volte non si fa. Averne cura non è solo un problema di igiene personale, ma anche un modo per mantenerli in buona salute.

L’umidità della traspirazione è un perfetto terreno di coltura per le infezioni micotiche che possono essere causa di non pochi danni, così come una screpolatura trascurata potrebbe anche produrre una infezione, e così via, solo che non tutti sanno come prendersene cura e, in particolar modo, quali prodotti utilizzare. Anche in questo caso la natura ci mette a disposizione un prodotto naturale in grado di risolvere la maggior parte dei problemi, il limone, che come tutti ormai dovrebbero ben sapere, è un vero amico della salute. È un potente alcalinizzante, regola quindi il pH dell’organismo, aiuta la digestione, è un antinfiammatorio naturale, è un potente antiossidante e tante altre cose, ed è utile anche per la cura dei piedi. Vediamo come.



LimoniLa parte da utilizzare del limone è la buccia, che è poi la parte del frutto che contiene la maggior quantità di sostanze benefiche per l’organismo, buccia che invece il più delle volte viene buttata nell’immondizia. Per curare la pelle dei piedi basta 1 limone grande che va tagliato in due parti perfettamente uguali. Spremere tutto il succo quindi posizionare le due metà ciascuna su di un tallone facendo in modo che calzino alla perfezione. Quindi indossare un paio di calzini in modo da tenere ferme le due bucce di limone e infine andare a dormire. La buccia, per fare effetto, ha bisogno di qualche ora per cui va tenuta in posizione per tutta la notte. Dopo un paio di giorni si potranno apprezzare i primi risultati, con i calli più morbidi e le screpolature praticamente sparite.

Per eliminare la pelle morta è possibile realizzare un esfoliante naturale molto efficace semplicemente utilizzando un limone e 1 cucchiaio di vasellina. Congelare il limone e poi grattugiarlo in modo da ottenere una polvere fine di scorza di limone, ne occorrono una decina di grammi, quindi mescolarla con la vasellina fino ad ottenere un composto omogeneo simile ad una crema. Questa dovrà essere applicata sulla parte desiderata che andrà poi coperta con una benda in modo da mantenerla in posizione per tutta la notte. Al mattino risciacquare subito con acqua tiepida. Utilizzando questo rimedio 2-3 volte a settimana si otterranno dei piedi più morbidi, con la pelle protetta e idratata.

Naturalmente questi rimedi avranno effetto se si avrà cura dei Scorza limone grattuggiatapiedi, ovvero se non li si costringerà in scarpe strette e poco comode, prive di una ventilazione sufficiente ad asciugare l’eventuale traspirazione. Vi sono persone che sudano in modo particolare e dovranno avere una maggiore cura dei loro piedi e quindi scegliere anche le scarpe più adatte alle loro esigenze. Inoltre, in presenza di calli di dimensioni ragguardevoli, è necessario immergere i piedi in acqua calda per un certo periodo e poi sfregarli con la pietra pomice, un vecchio rimedio sempre attuale.

Leggi anche

Seguici