Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Esempio Dieta Anticancro, Come Prevenire le Malattie Mangiando Bene a Tavola

La salute è strettamente legata all’alimentazione, e questo ormai più che una opinione è una certezza, come del resto dimoastrano una notevole serie di ricerche.

di Daniele Lisi

30 Agosto 2016





Dieta anticancroEsempio Dieta Anticancro, Come Prevenire le Malattie Mangiando Bene a Tavola, il modo migliore per mantenersi in buona salute. La salute è strettamente legata all’alimentazione, e questo ormai più che una opinione è una certezza. Lo dimostrano una quantità di ricerche e di studi fatti un po’ ovunque, e ignorare questo dato di fatto sarebbe veramente colpevole, non vi sono scuse, quindi è necessario che anche i più inclini a mangiare in modo scorretto si rassegnino a cambiare regime alimentare, sempre che vogliano vivere in buona salute e che vogliano poter contare su di una migliore aspettativa di vita. Si è ciò che si mangia, non c’è che dire, questo detto ormai che molti considerano abusato dovrebbe invece rappresentare una regola di vita, per cui non andrebbe mai preso sottogamba. Vi sono alcuni fattori di rischio per alcune malattie gravi, come appunto il cancro e le malattie cardiovascolari, che sono modificabili, nel senso che è possibile intervenire per ridurli notevolmente fino ad annullarli quasi del tutto. Ovviamente ve ne sono altri, come la genetica o l’inquinamento ambientale contro cui è possibile fare ben poco, ma sull’alimentazione è possibile intervenire facendo le scelte giuste.

Alcuni alimenti, se assunti regolarmente, possono ridurre notevolmente il rischio cancro, per cui andrebbero inseriti nella dieta di tutti i giorni in sostituzione di altri che invece proprio amici della salute non sono. I cereali integrali, per esempio, sono ricchi di fibre utili per migliorare le funzioni intestinali e garantire anche la buona salute della flora batterica intestinale che è fondamentale per la salute in generale. Limitano inoltre l’assorbimento degli zuccheri evitando quindi i picchi di insulina che, come sembrano dimostrare alcune ricerche, favorirebbero la proliferazione cellulare accrescendo il rischio cancro. L’olio extra vergine di oliva, il condimento amico della salute per antonomasia.



frutta seccaI legumi, rappresentano una eccellente fonte di proteine perfettamente alternative a quella della carne, e inoltre non contengono grassi. La frutta e verdura in generale, ma in particolare pomodori, carciofi, broccoli, cavoli, rape, verze, mirtilli e la frutta secca, ricca di vitamine e Sali minerali, ma anche di antiossidanti che prevengono i danni cellulari causati dai radicali liberi che a loro volta rappresentano un serio rischio per la comparsa dei tumori. Alcune spezie, come ad esempio la curcuma, assurta negli ultimi anni agli onori della cronaca proprio per le sue presunte virtù antitumorali, come dimostrano alcune ricerche, ma anche per il fatto di essere un potente antinfiammatorio naturale, perfetta quindi per la prevenzione di varie malattie.

Il pesce, ricco di omega 3, anch’esso considerato un perfetto alimento anticancro. Alcune recenti ricerche dimostrerebbero che gli omega 3 sono in grado di impedire la formazione di nuovi vasi sanguigni che invece sono indispensabili per la crescita dei tumori. Tuttavia è necessario fare alcune importanti considerazioni. Per colpa della stupidità umana che continua a inquinare tutto ciò con cui entra a contatto, quindi anche i mari, il pesce potrebbe essere anche una fonte indesiderata di mercurio, pericolosissimo per la salute, ma anche di alcune sostanze utilizzate per la fabbricazione di prodotti in plastica, come le bottiglie, sostanze considerate cancerogene, che possono essere assunte dai pesci che ingurgitano piccole porzioni di plastica presenti negli oceani, perché le bottiglie col tempo in acqua si disgregano.

Gli alimenti da evitare sono la carne rossa che durante la cottura può dar luogo a sostanze cancerogene; gli insaccati che contengono grassi saturi oltre ai conservanti e coloranti che vengono utilizzati nella loro lavorazione; tutti gli alimenti raffinati, come lo zucchero e la farina bianca, che determinano un aumento di glicemia e quindi di insulina che favorisce la produzione dei fattori di crescita; infine l’alcool, per colpa dell’etanolo che potrebbe produrre dei danni al DNA cellulare. Un esempio di dieta anticancro da seguire tutti i giorni potrebbe essere quello qui di seguito riportato.

Frutta e verduraCome prima colazione una mela o una pera e 40 grammi di cereali integrali.
Come spuntino di metà mattina un frutto a piacere scelto preferibilmente tra quelli di stagione.
A pranzo 30 grammi di pasta integrale, 150 grammi di fagioli, insalata di carote e sedano, e un frutto.
A merenda un frutto a piacere.
Per cena 100 grammi di salmone ai ferri, 150 grammi di spinaci al vapore, 50 grammi di pane integrale e un frutto.

Leggi anche

Seguici