Questo sito contribuisce
all'audience di

 

4 Posizioni da Assumere per Far Passare il Mal Di Schiena

vin sono alcuni semplici esercizi yoga che possono migliorare in maniera significativa il problema perché aiutano a stirare la schiena e quindi ad evitare le contratture.

di Daniele Lisi

28 Luglio 2016





Posizione del bambino4 Posizioni da Assumere per Far Passare il Mal Di Schiena, e anche per ridurre il rischio che si possa presentare nuovamente. Di mal di schiena si soffre sempre più spesso perché vi sono alcune abitudini che non fanno altro che peggiorare la salute del sistema muscolo-scheletrico. Problemi di postura, scarpe non sempre adeguate, perché molte volte si tende a scegliere le scarpe per la loro bellezza o per seguire la moda, mettendo in secondo piano la comodità, una vita sedentaria oppure le troppe ore passate alla scrivania davanti al computer in una posizione non sempre delle migliori, le ore trascorse in auto, mancanza di attività fisica, sono tutte situazioni che non fanno altro che indebolire e minare la salute della schiena, per cui si è costretti ad assumere analgesici, antinfiammatori, ricorrere a giornate di riposo, e così via. Per fortuna vi sono alcuni semplici esercizi yoga che possono migliorare in maniera significativa il problema perché, oltre a stirare la schiena e quindi ad evitare le contratture, possono rilassare e anche tonificare tutta la zona interessata, riducendo, come detto prima, anche il rischio di essere nuovamente afflitti dal mal di schiena.

Tramite queste posizioni si stimola la circolazione e si allevia la tensione, basta solo farle nel modo corretto, non solo quando il mal di schiena ci affligge, ma anche preventivamente. Vediamo di quali posizioni si tratta. La prima, pugni flessi in avanti, consente lo stiramento dei muscoli della colonna vertebrale. Si parte dalla posizione in piedi su di un tappetino da yoga, con i piedi all’altezza dei fianchi, si flettono leggermente le ginocchia e ci si piega in avanti fino a toccare con il ventre le cosce, chiudere i pugni incrociando le mani e stendere le braccia in avanti in modo da essere parallele al pavimento Eseguire 10 ripetizioni inspirando ed espirando.



YogaCane a testa in giù, favorisce la circolazione del sangue e tonifica i nervi. Si parte dalla posizione a quattro zampe, con i piedi all’altezza dei fianchi e i palmi delle mani poggiati al pavimento, quindi ci sia solleva facendo forza su braccia e gambe fino a formare un angolo retto, con gambe e braccia tese e testa in giù. Quindi spingere il coccige verso i talloni ed esercitate una pressione con la parte interiore ed esterna dei piedi in modo da tendere il più possibile nervi e muscoli, facendo comunque attenzione a non inarcare troppo la schiena all’indietro per evitare di contrarre i muscoli nel modo sbagliato.

Altro esercizio è l’asse con la parete, ideale per quando il dolore interessa la parte inferiore della schiena. Si parte sempre dalla posizione in piedi, davanti ad una parete, si appoggiano i palmi delle mani sulla parete stessa, mantenendo le braccia tese, inclinando il corpo in avanti. Quindi cominciare a camminare all’indietro fino a formare una L, con il torace e le braccia parallele al pavimento. Eseguire tra le 10 e le 20 ripetizioni, sempre ispirando ed espirando, quindi tornare nella posizione di partenza.

posizione del caneInfine la posizione del bambino, detta anche balasana, l’esercizio ideale per rilassarsi. Si parte dalla posizione in ginocchio, con le gambe e i piedi ben stesi all’indietro, ci si piega in avanti fino a toccare con il torace le gambe, le braccia tese all’indietro lungo il corpo e appoggiate al pavimento. La fronte dovrebbe toccare il pavimento, me se non ci si riesce, è possibile anche posizionare un cuscino da yoga sul pavimento su cui poggiare la fronte. Inspirare e espirare profondamente, in modo da favorire il rilassamento. Si tratta di semplici esercizi, facili da fare, ma che possono essere di grande aiuto per risolvere i problemi di schiena.

Leggi anche

Seguici