Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come Dimagrire in Fretta con La Dieta della Curcuma

La curcuma è ricca di diversi principi attivi, il più importante in assoluto e anche il più noto è la curcumina, cui sono state riconosciute diverse ottime proprietà che la rendono una vera amica della salute.

di Daniele Lisi

25 Luglio 2016





DimagrireCome Dimagrire in Fretta con La Dieta della Curcuma, la spezia che ormai da qualche anno sta conquistando un numero sempre crescente di consumatori. La curcuma è ricca di diversi principi attivi, il più importante in assoluto e anche il più noto è la curcumina, cui sono state riconosciute diverse ottime proprietà che la rendono una vera amica della salute. È un potente antinfiammatorio, per cui è utile per combattere tutte le infiammazioni, anche quelle croniche non avvertite dal paziente, che sono poi tra le principali responsabili della comparsa di diverse malattie gravi, come quelle cardiovascolari e i tumori, Infatti, recenti ricerche sembrano evidenziare le proprietà antitumorali della curcumina, tanto è vero che diversi oncologi la stanno sempre più spesso inserendo nella dieta consigliata ai loro pazienti. È di grande aiuto in presenza di dolori articolari e muscolari, che nella maggior parte dei casi sono dovuti ad uno stato infiammatorio, per cui le proprietà antinfiammatorie della curcumina riescono a ridurre in maniera decisamente efficace il problema. Ma non è tutto, perché sembra che la curcuma, grazie alle sue proprietà, possa essere anche un valido aiuto per perdere peso.

Infatti, la curcuma, grazie alle sue caratteristiche, è una spezia che è anche in grado di controllare l’appetito, per cui aiuta a perdere peso. Ha inoltre il grande vantaggio di poter essere utilizzata in cucina nei modi più svariati per condire un gran numero di pietanze, sia a crudo come solitamente è possibile fare con le insalate ad esempio, o aggiungendola sempre a crudo a un piatto di lenticchie o fagioli, oppure nella preparazione di ricette più elaborate. C’è chi aggiunge la curcuma allo yogurt, chi al frullato, chi ad un qualsiasi centrifugato di verdure, e così via, per cui basta solo un po’ di fantasia per trovare l’utilizzo giusto in base al gusto di ciascuno.



CurcumaLa capacità di controllare l’appetito le derivano dal fatto che è in grado di migliorare l’azione della leptina, l’ormone deputato a informare il cervello quando è necessario smettere di mangiare. Inoltre è anche in grado di aumentare il livello di serotonina e dopamina, gli ormoni che gestiscono lo stress, per cui contribuisce in maniera significativa a ridurre la fame nervosa, quella che ti fa mangiare di tutto e di più, in particolar modo alimenti dolci e quindi pieni di calorie, quando si è depressi, nervosi, stressati. Inoltre, migliora la digestione e aiuta l’organismo a liberarsi dalle scorie prodotte anche perché aiuta a regolare le funzioni intestinali.

Tutte queste caratteristiche rendono la curcuma una spezia da utilizzare largamente in cucina, tuttavia il solo suo difetto è costituito da un gusto un po’ particolare, inconfondibile, abbastanza deciso, che non è gradito a tutti. È possibile superare questo piccolo impasse semplicemente utilizzando la curcuma in associazione ad altre spezie, in modo da rendere meno evidente il suo sapore. Per perdere peso, quindi, è possibile adottare una dieta in cui la curcuma sia protagonista. Ecco un menù tipo da cui è possibile prendere spunto, anche in base alle proprie preferenze alimentari.

Come prima colazione 100 ml di latte magro con caffè d’orzo, 5 mandorle e un kiwi, oppure in alternativa, una tazza di tè verde, una spremuta di arance e 4 fette biscottate integrali.
La curcuma in cucinaCome spuntino di metà mattina una pera o una mela e 3 noci, oppure un frullato con ananas e banana e un po’ di curcuma.
A pranzo 70 gr di spaghetti al pomodoro, oppure una zuppa di lenticchie con l’aggiunta di un po’ di curcuma, oppure 70 gr di ricotta con qualche verdura saltata in padella.
A merenda uno yogurt oppure un pacchetto di crackers di soia.
Infine per cena una insalata di uova sode, 50 gr di pane integrale e una mela cotta, oppure in alternativa 100 gr di sgombro con 50 gr di patate e verdure al forno e una tisana alla curcuma.

Leggi anche

Seguici