Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come Pulire e Deodorare Casa Usando l’Aceto (Ricette)

Basta un po' d'aceto per eliminare il calcare, la ruggine, per disinfettare, per deodorare e tanto altro

di Fabiana Cipro

12 Luglio 2016





L’aceto, un po’ come accade per il bicarbonato di sodio, lo possiamo usare per pulire diversi oggetti. Oggi vediamo come lo possiamo utilizzare per far brillare e profumare la nostra casa. Prodotto notevolmente economico, non dobbiamo limitarci ad usarlo per le nostre pietanze, da oggi fatene una buona scorta perché ora scoprirete quante altre cose potrete fare.

aceto per pulire

Innanzitutto è bene sottolineare che l’aceto non inquina perché non contiene sostanze chimiche e tossiche e che per fare una piccola verifica sulla sua efficacia nelle pulizie di casa, dovrete spendere un euro o poco più, ma vi renderete subito conto che sono stati soldi bene spesi. I prodotti per le pulizie costano molto di più e non sono ecologici come lo è invece il nostro super aceto.

aceto per pulire

Vi basta avere dell’acqua fredda in cui verserete un po’ di aceto e vedrete brillare quasi tutte le superfici della vostra casa. Utilizzatelo per la pulizia dei sanitari del vostro bagno, funzionerà perfettamente anche come anticalcare. I vetri delle vostre finestre sono da pulire? Niente di più facile, immergete dei fogli di un quotidiano in acqua e aceto e poi passatelo sui vetri, asciugate con altri fogli asciutti e i vostri vetri non avranno neppure un alone.

aceto per pulire



Se i vostri rubinetti hanno tracce di calcare che non riuscite proprio a fare andare via, smontateli e metteteli in ammollo in acqua e aceto per un paio d’ore, usate poi una spugna o un vecchio spazzolino da denti per pulirli in profondità. Non sapete come pulire i vostri cd? Anche in questo caso l’aceto farà il miracolo, versatene un po’ su un panno e poi passatelo sui vostri cd o dvd. Se nella vostra caffettiera o teiera si è depositato uno strato di calcare a forza di usarla, mettete dell’acqua a cui avrete aggiunto dell’aceto, accendete il gas come se doveste fare il tè o il caffè e lasciate bollire un paio di minuti.

aceto per pulire

In caso di cattivo odore in una stanza, lasciate una bottiglia d’acqua con un po’ d’aceto aperta fino a quando l’odore non scomparirà, e se il vostro frigo non profuma come vorreste potete usare lo stesso procedimento per eliminare il cattivo odore da una stanza. Lo potete usare anche per eliminare la ruggine, in questo caso lo dovete utilizzare puro e lasciarlo agire per almeno un giorno.

aceto per pulire

E se sul vostro tavolo in legno è rimasta una fastidiosa macchia d’acqua, provate con olio d’oliva e aceto (metà di uno e metà dell’altro) e sfregate la parte interessata. Infine se volete disinfettare frutta e verdura, mettetela in ammollo per 10 minuti in acqua e aceto.

Leggi anche

Seguici