Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Che Tipo di Pancia Hai? Come Eliminarla (o Ridurla) in Base alla Forma

Ciascuno è diverso dall’altro, così come lo sono anche le rispettive pance anche se vale per tutti la regola che è il posto in cui si localizza la maggior parte del grasso in eccesso.

di Daniele Lisi

10 Giugno 2016





Tipi di panciaChe Tipo di Pancia Hai? Come Eliminarla (o Ridurla) in Base alla Forma e anche alle dimensioni, ovviamente, in modo da tornare nel minor tempo possibile in perfetta forma. Ciascuno è diverso dall’altro, così come lo sono anche le rispettive pance anche se vale per tutti la regola che è il posto in cui si localizza la maggior parte del grasso in eccesso. La forma poi è determinata non solo da una predisposizione genetica che svolge sicuramente un ruolo importante, ma dallo stile di vita che solitamente è ciò che influenza più di ogni altra cosa la forma della pancia. Se si conduce una vita sedentaria, sia che lo si faccia per lavoro o semplicemente per pigrizia, si ha un tipo di pancia, pancia che è diversa da quella da stress o da quella determinata dalla presenza di gas intestinale, e via dicendo. In tutti i casi c’entra lo stile di vita, per cui la prima cosa da fare se si vuole ritornare ad avere una bella pancia piatta, o quasi, è necessario rimettere ordine nel proprio modo di vivere, e questo coinvolge anche l’alimentazione.

La pancia a rotoli, le classiche maniglie dell’amore, è la conseguenza di una vita sedentaria, quale ne sia la ragione, ma anche di un consumo eccessivo di farine e zuccheri raffinati. In questi casi è possibile anche un aumento di grasso su fianchi e cosce. Per eliminare, o almeno ridurre sensibilmente questo tipo di pancia è necessario modificare il proprio stile di vita praticando una attività fisica di tipo aerobico o cardiovascolare per almeno una trentina di minuti al giorno, attività da completare con esercizi per gli addominali, come ad esempio lo squat. È poi necessario eliminare gli zuccheri e le farine, i soliti snack dalle troppe calorie, l’alcol e mangiare più frutta e verdura, pesce, frutta secca, cereali e grassi insaturi.



Pancia gonfiaLa pancia gonfia, solitamente è la conseguenza di una eccessiva presenza di gas intestinale dovuto ad una intolleranza alimentare, a cattiva digestione o comunque ad una alimentazione non proprio corretta. Per risolvere il problema assumere probiotici per migliorare la flora intestinale, verificare se si soffre di qualche intolleranza alimentare e, nel caso, eliminare gli alimenti che ne sono responsabili. Curare maggiormente la salute dell’intestino, in particolar modo se si soffre di stipsi, assumendo più frutta e verdura, cereali integrali e alimenti ricchi di fibre e infine bevendo almeno un paio di litri di acqua al giorno. Il finocchio e il cumino, due perfetti antigas, aiutano ad eliminare il gas in eccesso.

La pancia da stress, tipica delle persone che spesso saltano i pasti o mangiano troppi snack o, comunque, non riescono a mangiare con regolarità, comodamente seduti a tavola. Il primo passo da fare è appunto quello di ritagliarsi il tempo necessario da dedicare al pranzo, riducendo quindi quegli alimenti che notoriamente apportano troppe calorie. Lo stress, inoltre, favorisce il consumo di alimenti pieni di zuccheri raffinati, per cui vanno banditi almeno fin quando non si recupera una buona condizione di forma. Praticare una attività fisica mista, un po’ di aerobica e un po’ di esercizi per la cura degli addominali e infine assumere alimenti ricchi di magnesio, come le verdure verdi, la frutta secca e i semi oleosi.

Infine la pancia da post-parto, se vogliamo la meno problematica, in quanto Pancia piattasolitamente dopo qualche tempo si recupera la solita forma fisica. Ciò avviene di norma nel giro di almeno 6 settimane, per cui non forzare per cercare di recuperare prima. Dedicare del tempo per praticare degli esercizi mirati in grado di ridare tono ai muscoli dell’area pelvica, come stringerli e rilasciarli una ventina di volte per circa 5 ripetizioni nell’arco della giornata. Assumere alimenti ricchi di acidi grassi insaturi, omega 3, quindi frutta secca e i semi oleosi che sono veramente amici della forma fisica.

Leggi anche

Seguici