Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Proprietà Cosmetiche, Medicinali e Benefiche dell’Alloro. Consigli per l’Uso

L'alloro è un vero toccasana per la nostra salute, ricco di vitamine e di sali minerali può essere utilizzato in diversi modi

di Fabiana Cipro

04 Giugno 2016





L’alloro, Laurus nobilis è una pianta aromatica appartenente alla famiglia Lauraceae, diffusa nelle zone di clima mediterraneo. Si utilizzano le foglie e se ne possono fare vari usi: in cucina, per aromatizzare carni e pesci, come rimedio casalingo per allontanare le tarme dagli armadi (ottimo e più profumato sostituto della canfora), per preparare decotti rinfrescanti e dalle qualità digestive o pediluvi, o trattato con alcool per ricavarne un profumato e aromatico liquore dalle proprietà digestive, stimolanti, antisettiche ed è utile contro tosse e bronchite. Inoltre con l’olio essenziale di alloro viene utilizzato, insieme all’olio di oliva per realizzare il sapone di Aleppo.

alloro proprietà

Vediamo ora nel dettaglio tutte le proprietà cosmetiche, benefiche e medicinali di questa pianta.

Sapone di Aleppoè un sapone per l’igiene personale, basato sull’uso dell’olio d’oliva con l’aggiunta di una percentuale variabile di olio d’alloro; è un prodotto tipico della città di Aleppo in Siria. E’ particolarmente adatto a chi soffre di allergie intolleranze alle sostanze chimiche contenute nei classici detergenti per l’igiene personale, molto indicato anche per chi ha la pelle delicata.

Fare da soli l’olio di alloro è molto semplice, occorrono 50 grammi di polvere di bacche di alloro e 250 millilitri di olio di oliva, mescolate i due ingredienti e poi riponeteli in un barattolo di vetro con chiusura ermetica, tenetelo in un luogo caldo per circa un mese, ricordandovi di agitarlo ogni giorno. Quando vi serve, prelevate solo il quantitativo che vi serve e filtratelo. L’olio di alloro può essere usato per fare dei massaggi benefici o degli impacchi su slogature e contusioni; per essere spalmato su petto e schiena contro la bronchite acuta e la tosse e per un bagno rilassante contro stanchezza, mal di testa e nervosismo. 

alloro proprietà

Tra i componenti che troviamo nelle foglie vi è l’eugenolo e il limonene, che sono ritenute benefiche per via delle proprietà antisettiche, antiossidanti e anticancro, inoltre le foglie di alloro sono ricche di vitamina C, uno dei più potenti antiossidanti naturali in grado di contrastare l’azione dei radicali liberi; tale vitamina tende a stimolare il sistema immunitario e velocizza la guarigione delle ferite. Vi è anche una buona presenza di vitamina A che è indispensabile per il mantenimento della vista, della pelle e delle mucose.



L’alloro è, poi, una buona fonte di vitamine – come la A, la sopraccitata C e quelle del gruppo B – sali minerali – quali ferro, magnesio, manganese, calcio, fosforo, potassio, rame, selenio, sodio e zinco – acqua, proteine e fibre (potassio e ferro sono utili per la salute del cuore e per la produzione di globuli rossi). L’alloro vanta anche proprietà astringenti, diuretiche e antispasmodiche.

L’alloro è indicato contro disturbi allo stomaco e le coliche e può, inoltre, essere utilizzato come aiuto per la cura di febbre, influenza, raffreddore, tosse e catarro, grazie alle sue proprietà espettoranti e antisettiche: per quanto riguarda gli stati febbrili, invece, il merito è dell’azione diaforetica – utile per stimolare la sudorazione – che foglie e bacche regalano. Per uso esterno, le bacche di alloro – utilizzate per preparare l’oleolito di alloro – hanno effetto emostatico, astringente e antinfiammatorio e sono, dunque, utili contro i dolori muscolari, artrite, reumatismi e traumi di varia natura. L’allora apporta, poi, benefici durante il ciclo mestruale, combattendone il dolore.

Ci sono davvero tanti motivi per includere l’alloro tra i rimedi naturali da utilizzare all’occorrenza. Di seguito è spiegato come preparare un buon infuso che, oltre ad essere di gusto gradevole, è un perfetto sostituto di tè e tisane. Prepararlo è davvero molto semplice, vi basta avere 4 o 5 foglie di alloro e metterle in una tazza di acqua bollente, coprite e lasciate in infusione per circa 10 minuti, prima di filtrare e bere.

alloro proprietà

In ultimo potete usare l’alloro anche per donare dei bei riflessi rossi ai vostri capelli castani (personalmente non ho verificato, ma ho trovato la notizia in vari siti). Vi occorrono una decina di foglie di alloro fresche, una bustina di Rooibos (chiamato anche Karkadé o tè rosso) e dell’acqua. Mettete a bollire circa mezzo litro d’acqua d’acqua in un pentolino, e quando questa bolle immergete le foglie di alloro e la busta di Rooibos. Fate bollire per 10-15 minuti, poi spegnete il fornello e lasciate riposare per un’ora circa. Levate le foglie di alloro e la bustina, l’acqua ottenuta sarà di un color lampone molto acceso. Riempite due flaconi e utilizzate il decotto per effettuare il risciacquo finale sui capelli. Per ottenere un risultato visibile è necessario proseguire per almeno tre settimane.

Cosa Succede Se Bruci Foglie di Alloro in una Stanza. Aspetta 10 minuti e…

Leggi anche

Seguici