Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Aumenta la tua salute ed alleggerisci la tua bolletta

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); In Italia, come nel resto dei paesi occidentali industrializzati, sta crescendo drammaticamente la percentuale di persone in sovrappeso, così come aumentano i i casi di obesità, ora anche tra la popolazione più giovane. Le cause di questi fenomeni sono da ricercarsi nello stile di vita contemporaneo, basato ...

di Redazione TuttaSalute.net

11 Maggio 2016





In Italia, come nel resto dei paesi occidentali industrializzati, sta crescendo drammaticamente la percentuale di persone in sovrappeso, così come aumentano i i casi di obesità, ora anche tra la popolazione più giovane.

engie

Le cause di questi fenomeni sono da ricercarsi nello stile di vita contemporaneo, basato su abitudini poco equilibrate e deleterie per la salute: prima far tutte, la prassi di consumare pasti veloci nei fast food ed una dieta eccessivamente ricca di zuccheri, proteine e grassi (e priva di frutta e verdura fresca), ma anche l’assenza di attività fisica, la necessità di trascorrere gran parte della giornata davanti al computer per lavoro e la sedentarietà domestica.

Tutto questo si traduce nell’accumulo di grassi non smaltiti attraverso il movimento, che viene ridotto al minimo per via delle comodità che la tecnologia ci mette a disposizione (ascensori, macchine, servizi online a domicilio).

Eppure, se la modernità ci può facilitare la vita sia al lavoro che nel tempo libero, occorre tenere a mente che la specie umana si è evoluta correndo. I nostri antenati macinavano infatti decine di chilometri al giorno, al fine di procacciarsi il cibo e per mettersi in riparo dai nemici e dalle intemperie, senza contare le enormi distanze percorse da uomini e donne durante le fasi migratorie del passato.

Oggi, per contro, la maggior parte della popolazione italiana percorre meno di un chilometro al giorno a piedi. Questa attitudine produce non solo un aumento del peso corporeo, con tutte le conseguenze anti-estetiche che ne derivano, ma anche l’insorgenza di rischi di incorrere in varie patologie cardio-vascolari: nutrendosi di una dieta squilibrata ed evitando l’attività fisica, crescono pericolosamente i valori dei trigliceridi e del colesterolo, aumentando il pericolo di ictus e infarti.



Come sottolineato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, sarebbe utile che ogni italiano percorresse a piedi almeno qualche chilometro giornaliero: 1000 passi sarebbero equivalenti alla quantità di moto quotidiano sufficiente per tenersi in forma, evitando il rischio di patologie cardiache future. Inoltre, con l’aumentare dell’attività fisica (specie se affiancata dalla corsa), si rafforza la struttura scheletrica, il tono muscolare ed il sistema immunitario.

Infine, anche l’umore risulterà migliorato: alcuni studi scientifici hanno dimostrato come il corpo, sottoposto agli sforzi anche moderati dell’attività fisica, produca endorfina, una sostanza responsabile per la buona salute psicologica e per il benessere fisico.

Insomma, correre, camminare o tenersi in movimento è un toccasana per l’organismo e per la salute psico-fisica.

E da oggi, l’esercizio fisico può aiutare a risparmiare anche sulla bolletta dell’energia. L’app gratuita ENGIE – Luce, Gas e Servizi disponibile per smartphone Android e iPhone è stata arricchita con una nuova funzionalità nominata ENGIE Fit.

Si tratta di un programma che consente di prender parte a delle sfide, che prevedono l’effettuazione di un definito numero di passi o la percorrenza di una distanza. Raggiunti gli obiettivi proposti dal gioco, si potranno ricevere in cambio dei punti, convertibili in sconti, che consentono di ottenere una riduzione del prezzo della bolletta.

I bonus verranno accreditati nell’account dell’utente e potranno essere riscattati entro un periodo di 90 giorni dal loro conseguimento. Tutte le informazioni di questa brillante app potranno essere reperite nell’apposita sezione all’interno del sito internet di GDF SUEZ Energie

Leggi anche

Seguici