Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Incredibile Potere Terapeutico di un Abbraccio di Almeno 20 Secondi

Dopo un abbraccio, intenso, della durata di almeno una ventina di secondi, scambiato con una persona cui si vuole bene e che si rispetta, ci si sente meglio, più rilassati, lo stress sembra solo un lontano ricordo, la vita torna a sorridere.

di Daniele Lisi

20 Aprile 2016





AbbraccioIncredibile Potere Terapeutico di un Abbraccio di Almeno 20 Secondi, è scientificamente provato che un lungo abbraccio migliora la vita, e fa bene alla salute psicofisica. Del resto, basta provare per rendersene conto. Dopo un abbraccio, intenso, della durata di almeno una ventina di secondi, scambiato con una persona cui si vuole bene e che si rispetta, ci si sente meglio, più rilassati, lo stress sembra solo un lontano ricordo, la vita torna a sorridere. L’abbraccio è una potente arma terapeutica, è molto meglio di una qualsiasi medicina, è ciò che fa sentire meglio più di ogni altra cosa. Vivere senza abbracci è triste, è deprimente, è una di quelle cose di cui è veramente difficile fare a meno, perché non vi è nulla in grado di dare le stesse sensazioni, di far avvertire la stessa serenità, pace interiore. Un abbraccio è il miglior modo per ritrovare la serenità interiore perduta a seguito dei tanti problemi che si incontrano tutti i giorni, problemi da cui spesso e volentieri si è sopraffatti, e dai quelli è difficile liberarsi. Anche se un abbraccio non riuscirà ad eliminarli e allontanarli per sempre, è tuttavia in grado di farli affrontare con uno spirito diverso.

L’abbraccio per prima cosa migliora l’umore, dà serenità, fa sentire meglio. Questo è dovuto al fatto che durante l’abbraccio ci si scambiano emozioni e sensazioni, entrambe positive, e questo stimola la produzione di alcuni ormoni che influiscono in maniera determinante sull’umore. Si tratta dell’ossitocina, l’ormone dell’amore, e le endorfine, quelle che ormai tutti sanno bene essere l’ormone della felicità, del benessere. Ma non solo, perché l’aumento di ossitocina fa concentrare sul momento presente, un momento positivo e felice in questo caso, per cui mette l’eventuale dolore fisico, che può essere presente in quel momento, in secondo piano per cui non viene avvertito.



AbbraccioL’abbraccio accresce l’autostima, fa sentire più sicuri, anche se l’abbraccio è limitato ad un pupazzo di peluche, come avviene per i bambini, o come dimostra anche una foto che è circolata in questi giorni in rete, foto che ritrae un cane randagio abbracciato al suo pupazzo in peluche. Si, perché queste sensazioni che si provano non sono solo limitate agli umani, ma valgono anche per tutti gli altri animali a sangue caldo. Infatti, chi convive con un cane, avverte le stesse sensazioni anche abbracciando il suo amico a quattro zampe, e lo stesso vale per lui.

Un abbraccio salva la vita, nel senso che riduce il rischio di malattie cardiache, è amico del cuore, perché controlla la frequenza cardiaca, il flusso sanguigno, migliora l’ossigenazione del sangue e quindi anche di tutti i distretti dell’organismo, consentendo, nello specifico, al cuore di funzionare nel modo migliore. Alcune recenti ricerche hanno di mostrato che le persone che non hanno la fortuna di abbracciare qualcuno con una certa frequenza, sono quelle maggiormente esposte al rischio cardiovascolare, ma non solo, perché sono anche quelle maggiormente a rischio stress e depressione, perché un abbraccio rilassa i nervi, aiuta a scaricare la tensione e lo stress.

Gli abbracci rafforzano le difese immunitarie dell’organismo, sempre grazie alla maggior produzione di ossitocina, che promuove una maggior produzione di Anziana abbraccia il suo caneanticorpi. L’abbraccio è importante per lo sviluppo neuronale nei bambini. Un recente studio condotto presso la Duke University (USA) ha dimostrato che i bambini che non ricevono abbastanza abbracci nei primi anni di vita hanno un cervello più piccolo, anche del 20% in meno della media. Gli abbracci fanno bene a tutte le età. Come detto in precedenza, questo vale anche se si abbraccia il cane di casa, tanto è vero che uno dei motivi per cui si consiglia agli anziani rimasti soli di adottare un cane è legato anche alla necessità di abbracciare qualcuno cui si vuole bene e da cui si è a propria volta amati.

Leggi anche

Seguici