Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Primi Sintomi e Cura della Sciatica. Come Prevenire il Dolore Sciatico

La sciatalgia non è di per sé una patologia, bensì la conseguenza di un altro problema o di altra malattia che la determina, per cui è necessario ottenere una diagnosi certa per poter adottare la giusta terapia.

di Daniele Lisi

07 Aprile 2016





SciaticaPrimi Sintomi e Cura della Sciatica. Come Prevenire il Dolore Sciatico che si irradia dalla zona lombare della schiena, passando per la parte posteriore della coscia, dolore che può arrivare anche fino al piede. Questi sintomi sono causati dall’infiammazione del nervo sciatico dovuta ad altra patologia, solitamente una lesione o una compressione, nervo sciatico che è il nervo più lungo del corpo. Esso parte dai rami anteriori delle vertebre da L4 a S3 e innerva i muscoli della parte posteriore della coscia, quelli della gamba e infine anche quelli del piede. Il dolore di norma colpisce solo un lato del corpo ed è caratterizzato da manifestazioni dolorose diverse a seconda della gravità e intensità dell’infiammazione. Il dolore può essere sordo e costante, oppure intermittente e lancinante, simile ad una scossa elettrica, ma si possono avvertire anche formicolii, torpore nella zona interessata e anche difficoltà nel controllo dei movimenti della coscia interessata dalla sciatalgia. Questi sintomi possono anche aumentare o diminuire con il movimento o il riposo, e questa condizione dipende essenzialmente dalle cause che hanno determinato l’infiammazione del nervo sciatico.

Le cause che determinano tale infiammazione sono molteplici, tuttavia le più comuni e frequenti sono una ernia del disco, artrosi, degenerazione del disco intervertebrale, traumi, cadute, lesione a livello pelvico, gravidanza, sindrome metabolica, la presenza di un tumore che comprime il nervo sciatico o che interessa direttamente lo stesso nervo, operazioni, iniezioni intramuscolari che se non eseguite correttamente possono produrre delle lesioni al nervo, e altre meno frequenti. Una eccessiva sedentarietà è causa della sofferenza del muscolo piriforme, condizione che determina la sindrome del piriforme, anch’essa causa della sciatalgia. In tutti i casi, quella più frequente in assoluto, è l’ernia del disco, seguita a ruota dalla degenerazione del disco intervertebrale, condizione quasi inevitabile con il trascorrere degli anni.



Nervo sciaticoOltre al dolore, ovviamente, la prima conseguenza di una sciatalgia è la postura scorretta, la così detta postura antalgica, che il soggetto terrà per cercare di limitare il dolore, e questo avviene sia nella deambulazione che nella seduta. Di conseguenza, anche la colonna vertebrale potrebbe risentirne e ciò non farà altro che acuire il problema che potrebbe poi interessare anche altre parti del corpo. Quando si soffre per la prima volta di sciatica e questa è di lieve entità, solitamente scompare da sola, senza bisogno di alcun trattamento, dopo poco tempo. Se invece il dolore persiste per 3-4 settimane, anche in presenza di automedicazione, è necessario rivolgersi al medico.

Il medico, per poter fare una diagnosi, deve sottoporre il paziente ad una visita medica che prevede anche test fisici e muscolari come, ad esempio accovacciarsi e rialzarsi, alzare la gamba tesa mentre si è sdraiati supini, test che, se positivi, confermano la sciatalgia. Se questa tende a diventare cronica, ovvero dura per più di 3-4 settimane, allora bisognerà ricorrere anche ad esami strumentali per scoprire la causa dell’infiammazione del nervo sciatico. Gli esami in questione sono la radiografia spinale, la risonanza magnetica nucleare, tomografia assiale computerizzata (TAC), la mielografia e l’elettromiografia.

La terapia di elezione, se la sciatica non è determinata da altre patologie, è quella a base di antinfiammatori non steroidei (FANS), cura che purtroppo non può Test fisicoessere prescritta ai soggetti allergici a tale categoria di farmaci. Si possono anche somministrare degli antidolorifici sistemici, dei narcotici o corticosteroidi, a seconda delle esigenze del paziente. La sciatalgia non è di per sé una patologia, bensì la conseguenza di un altro problema o di altra malattia che la determina, per cui è necessario ottenere una diagnosi certa per poter adottare la giusta terapia, quella che appunto non curerà solo l’effetto, bensì anche e in particolar modo le cause che l’hanno determinata.

Fonte immagine http://www.fisioterapiarubiera.com/lombosciatalgia-sciatica-sciatalgia/

Leggi anche

Seguici