Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come Eliminare Efficacemente Cattivo Odore e Batteri dalle Tubature

Per quanto casa nostra possa essere pulita, non possiamo fare nulla contro i cattivi odori che risalgono dalle tubazioni. Con questi rimedi scompariranno velocemente

di Fabiana Cipro

30 Marzo 2016





Quante volte vi sarà capitato di avvertire nelle vostre case quel fastidioso odore che risale dalle tubature dei nostri sanitari. Malgrado i nostri bagni e il lavello della cucina siano super puliti e tirati a lucido, quell’odorino piuttosto sgradevole aleggia nell’aria e non se ne va a meno che non utilizziamo prodotti chimici.

tubature

Oggi vogliamo proporvi dei rimedi totalmente naturali e che hanno gli stessi effetti dei flaconi che compriamo nei supermercati e che servono a disgorgare le tubazioni presenti negli appartamenti. Partiamo dal presupposto che i suddetti prodotti sono tutti altamente inquinanti e che ci costano dei bei soldini, meglio quindi optare per i vecchi rimedi della nonna.

Una delle cose basilari e da fare spesso, è controllare i sifoni; è lì difatti che si depositano la maggior parte dei residui. E’ molto semplice e lo possiamo fare tutti, vi basta svitarli e armarvi di uno spazzolone lungo. Poi versate al suo interno un bicchiere d’acqua bollente a cui aggiungerete cinque cucchiai di aceto bianco, dopodiché non vi resterà che sfregare un po’.

tubature

Altro discorso, invece, riguarda le tubazioni. Lì non possiamo arrivare e quindi dobbiamo procedere in questo modo.

Per il primo rimedio ci servono:

1 bicchiere di aceto bianco, 1 bicchiere di acqua, 5 cucchiai di bicarbonato di sodio 



Procedimento: In una pentola versate un bicchiere d’acqua e un bicchiere d’aceto bianco. Portate ad ebollizione. Nel frattempo, cominciate a versare 5 cucchiai di bicarbonato di sodio nel tubo del lavandino, del wc o della vasca da bagno. Fate entrare accuratamente tutto il bicarbonato nel tubo. Quando la soluzione di acqua e aceto comincia a bollire, versatela con attenzione all’interno delle tubature.

Ora non vi resta che mettere il tappo o se si tratta del wc abbassare tavoletta e lasciare agire questo rimedio naturale per almeno mezzora. Sarebbe perfetto lasciare agire la miscela per tutta la notte, evitando di far scorrere l’acqua. L’indomani vi accorgerete che quell’odorino sarà scomparso.

tubature

Per il secondo rimedio ci servono:

1 cubetto di lievito di birra fresco, 1 bicchiere di acqua

Procedimento: Fate bollire un bicchiere d’acqua in un pentolino. Una volta raggiunta l’ebollizione, spegnete, aggiungete un pezzetto di lievito di birra e fatelo sciogliere. Sarà sufficiente versare questa soluzione nello scarico, lasciandolo tappato per tutta la notte. Anche in questo caso il cattivo odore sara solo uno sgradevole ricordo.

Per il terzo rimedio ci servono:

Sale, aceto e borace

Procedimento: Mescolate ¼ di bicchiere di sale con ½ bicchiere di aceto bianco e ¼ di bicchiere di borace. Versate il composto nelle tubature e completate con dell’acqua bollente. Potete potenziare ulteriormente l’effetto del composto facendo bollire una pentola d’acqua con abbondante sale, da versare nelle tubature dopo gli ingredienti sopra elencati e li lasciate agire per tutta la notte.

tubature

Leggi anche

Seguici