Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Sindrome da Stress, Cosa Accade nell’Organismo Quando c’è Molto Stress?

Per quanto possa sembrare strano, lo stress causa conseguenze anche importanti alla nostra salute fisica, non solo a quella mentale

di Fabiana Cipro

26 Marzo 2016





Stress, una parola che è diventata di uso comune e che ripetiamo più e più volte al giorno. Ci stressiamo per tutto, per il traffico, per il lavoro, se le cose non vanno come vorremmo, ogni evento contrario ci causa stress. Ma la Sindrome da Stress è una vera e propria patologia che può avere conseguenze anche importanti sulla nostra salute fisica e mentale.

stress

Fabio Rizzo Massofisioterapista, osteopata, docente di tecniche corporee olistiche, ci spiega che:

Lo stress è un insieme plurifattoriale causato da vissuti personali che originano fin dalla infanzia ,occorre quindi considerare implicazioni molto più vaste. Il vero primo trauma esistenziale può essere considerata la nascita ,infatti se si considera il vissuto del passaggio dalla fase acquatica a quella terrestre dalla fase di simbiosi con la madre alla successiva separazione, il passaggio da una fase anaerobica a una aerobica con utilizzo per la prima volta dei polmoni,lo shock termico da 35-36 gradi del grembo materno ai 23-24 di un ospedale, già possiamo ben immaginare che questo giorno cosi “lieto” per tutti,in realtà per noi molto “lieto” non sia

Va da sé, quindi, che nasciamo già stressati, ma crescendo impariamo a far fronte alle negatività della vita. Siccome, giustamente, non siamo tutti uguali, non tutti riusciamo a farci scivolare le cose addosso e spesso le somatizziamo arrecandoci dei problemi più o meno gravi al nostro benessere e alla nostra salute.

Fegato, reni, occhi, cuore, polmoni, cervello, intestino e anche la pelle, tutto il nostro corpo ne può risentire.

Pelle: La tensione causata dallo stress porta il corpo a reagire con una risposta infiammatoria che, nella pelle, causa l’ostruzione dei pori. Questa congestione porta la pelle ad arrossarsi e ad accumulare sebo o pus. In conclusione, lo stress può essere una delle cause della comparsa di acne sul viso.

Polmoni: Lo stress debilita la funzione dei polmoni e abbassa la loro risposta immunitaria di fronte all’aggressione degli agenti esterni. Uno studio condotto dall’Università di San Paolo ha dimostrato una possibile connessione tra l’asma e lo stress.

Cuore: Provocando uno stato di tensione continua, un livello elevato di stress influisce sull’aumento del colesterolo, della pressione arteriosa e dei trigliceridi nel circolo sanguigno. Le persone che soffrono di stress cronico spesso soffrono di anomalie del ritmo cardiaco.



Occhi: L’eccessivo stress fisico ed emotivo può provocare il tremore degli occhi, dovuto alla stimolazione del piccolo muscolo incaricato di sollevare le palpebre. Inoltre, lo stress può causare infiammazione e offuscamento della vista.

Fegato: L’accumulo degli ormoni dello stress porta all’alterazione di una serie di cellule presenti nel fegato chiamate linfociti citolitici, responsabili della distruzione degli epatociti, provocando una riacutizzazione delle malattie tipiche del fegato.

Cervello: Alte dosi di stress stimolano la produzione di un ormone chiamato cortisolo. L’eccesso di cortisolo, a sua volta, influisce negativamente sulla corteccia frontale, zona del cervello responsabile della memoria e della presa delle decisioni.

Reni: L’aumento del livello di cortisolo, sollecitato dallo stress, può alterare il processo di escrezione renale dei fosfati. A sua volta questa alterazione può causare debolezza muscolare e alterazioni ossee come il rachitismo, tra le altre patologie.

Intestino: La salute intestinale si ripercuote immediatamente sul benessere complessivo,per questo è molto importante curare il colon e tutto l’apparato digerente. Quando lo stress aumenta, cominciano a sorgere disturbi del colon, provocando sintomi tipici, come la presenza di gas, dolore addominale e infiammazione.

stress

Cosa si potrebbe fare per evitare di essere costantemente stressati?

– Provate con una di queste tecniche di rilassamento: meditazione, yoga, ballo, fare un bagno o l’aromaterapia.
– Fate attività fisica tutti i giorni.
– Pianificate le vostre attività in base al tempo che avete a disposizione.
– Durante la giornata lavorativa prendetevi qualche pausa, stiratevi e, se possibile, uscite a prendere un po’ di aria fresca.
– Conservate del tempo anche per fare quello che vi piace.
Tenetevi alla larga dalle persone negative.
– Migliorate la vostra alimentazione.
– Aumentate il consumo di acqua.
– Evitate abitudini dannose, come il fumo e l’alcol.

Fonte Viverpiusani.it

Leggi anche

Seguici