Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Perché Fa Bene Bere Acqua a Digiuno? Tante Buone Ragioni Per Farlo

Bere acqua fa bene alla salute, si raccomanda sempre di bere almeno un paio di litri di acqua naturale nel corso della giornata e, se la si vuole iniziare nel migliore dei modi, è bene cominciare sin dal mattino.

di Daniele Lisi

16 Marzo 2016





Bere di primo mattinoPerché Fa Bene Bere Acqua a Digiuno? Sono Tante le Buone Ragioni Per Farlo, perché un bel bicchier d’acqua di primo mattino, a digiuno, aiuta l’organismo ad eliminare tutte le tossine messe da parte nel corso della notte, momento in cui l’organismo si dedica alla pulizia interna, non avendo altro da fare se non le normali attività di sopravvivenza. Bere acqua fa bene alla salute, si raccomanda sempre di bere almeno un paio di litri di acqua naturale nel corso della giornata e, se la si vuole iniziare nel migliore dei modi, è bene cominciare sin dal mattino. Alcuni sono abituati a bere altro, come un frullato, un succo di frutta, ma gli effetti ovviamente non sono gli stessi, anche se pur sempre si tratta di liquidi. Quelli vanno bene dopo, al momento di fare colazione, ma non certo a digiuno, prima di fare qualsiasi altra cosa. Al limite si potrebbe optare per il bicchiere d’acqua, appena tiepida, in cui si sia disciolto il succo di un limone. In questo modo si ottengono due eccellenti risultati, ovvero oltre a depurare l’organismo, si regola anche il pH dal momento che il limone è un potente alcalinizzante.

Attenzione però, esagerare con l’acqua potrebbe essere pericoloso per l’organismo perché potrebbe sovraccaricare i reni. Bere fa bene, come detto, ma è necessario farlo con un certo buon senso. Un modo per capire quanta acqua bere nel corso della giornata è dividere il proprio peso corporeo per trenta, il risultato darà la quantità di acqua da bere in litri. Per esempio, una persona del peso di 70 kg dovrebbe bere poco più di 2 litri al giorno, per l’esattezza 2,3. Ma quali sono le ragioni per cui bere acqua a digiuno fa bene alla salute? Vediamone insieme alcune.



Perdere pesoInnanzi tutto aiuta a dare una sveglia ad un metabolismo un po’ pigro facendo in modo che l’organismo utilizzi il grasso come energia e non come riserva. Migliora la funzionalità intestinale, quindi combatte la stipsi, un pericolo sempre in agguato, che potrebbe avere delle serie ripercussioni sul benessere dell’organismo in quanto, come ormai tutti ben sanno, un intestino che funziona bene è sinonimo di buona salute. Si evita anche la formazione di ristagni che sono pericolosi in quanto spianano la strada ad una serie di malattie anche gravi. Inoltre, bere acqua a digiuno migliora la digestione, stimola l’apparato digerente a lavorare meglio nel suo complesso.

Bere ha una azione diuretica, aiuta l’organismo a liberarsi delle tossine, promuove la pulizia dei reni dove nel corso della notte si sono accumulate le tossine e i rifiuti organici. Inoltre, bevendo a sufficienza, a cominciare dal mattino a digiuno, si contrasta la ritenzione idrica che, come tutti sanno, è la principale responsabile della cellulite, la nemica delle donne. Il corpo va idratato a partire dal mattino, in modo da assicurargli la giusta energia per affrontare la giornata e anche per lubrificare, in un certo senso, le articolazioni, i muscoli, i legamenti, i dischi intervertebrali, insomma l’apparato muscolo-scheletrico nel suo insieme.

Facendo pulizia nell’organismo a partire dal mattino, si evitano o almeno si contrastano anche le infezioni urinarie che invece sono più frequenti quando i Salute del cuorereni non sono idratati a sufficienza. Bere acqua aiuta anche a regolare la temperatura corporea e anche a promuovere il trasporto di ossigeno, sangue e nutrienti in tutti i distretti dell’organismo che ne trarranno un gran giovamento. Bere di primo mattino fa bene anche al cuore, riduce la tachicardia, migliora l’artrite e le altre patologie che interessano l’apparato muscolo scheletrico. Insomma, bere fa sempre bene, e di primo mattino, a digiuno, fa ancora meglio. Del resto, basta provare per un certo periodo per rendersene conto.

Leggi anche

Seguici