Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come Preparare il Cerotto al Miele per Curare Tosse e Muco Durante la Notte

Grazie alle sostanze battericide, antibiotiche, antiossidanti ed espettoranti è perfetto per curare la tosse. Preparare il cerotto al miele è molto semplice

di Fabiana Cipro

04 Febbraio 2016





I Greci lo consideravano “cibo degli dei”Omero descrive la raccolta di quello selvatico e Pitagora lo raccomandava come alimento per una vita lunga. Questo per dirvi che vi stiamo parlando di una sostanza che è da sempre considerata molto importante per le sue innumerevoli proprietà: il miele. Recentemente proprio in virtù delle proprietà terapeutiche il miele sta ritornando in voga.

cerotto al miele

Sappiamo bene che ne esistono svariati tipi, sono migliaia le specie vegetali visitate dalle api: alcune danno origine a mieli monofloreali, in genere più pregiati e dall’aroma deciso, altre concorrono a produrre le varietà millefiori, più delicate. A seconda della fiorita da cui viene tratto il nettare, variano il colore, la consistenza del miele ma soprattutto il suo sapore e le sue proprietà organolettiche, portando a specifiche differenze di olfatto e gusto: dall’aroma delicato del miele d’acacia, limpidissimo e liquido, al profumo intenso di quello di tiglio, dal retrogusto maltato di quello di melata di abete, dai riflessi verdastri, al gusto amarognolo di quello di castagno, denso e scuro, dal sapore pungente del miele d’eucalipto, a quello più gentile e fruttato del rododendro e del ciliegio.



Oggi vogliamo parlarvi del cerotto a base di miele per curare la tosse e il muco. Grazie alle sostanze battericide, antibiotiche, antiossidanti ed espettoranti, il miele è un alimento naturale che non ha controindicazioni a parte che è super calorico e quindi  non è adatto se siete a dieta, non è indicato per le persone diabetiche ed è preferibile non somministrarlo per via orale ai bambini al di sotto dei due anni.

Per preparare il cerotto ti servono:

miele (meglio se di ottima qualità)
Farina
olio vegetale biologico
garza
cerotto adesivo

– Impasta un cucchiaio di farina con un cucchiaino di miele, in modo da ottenere una consistenza che non dovrebbe attaccarsi alle mani

– Aggiungi un cucchiaino di olio vegetale e poi mescolalo con la farina di nuovo. L’olio facilita anche la penetrazione dei principi attivi del miele.

– Versa il composto su una garza

– Metti la garza al petto o alla schiena e fissala con il cerotto adesivo. Non deve essere all’altezza del cuore ma più in alto a livello dei bronchi.

– Fai agire durante la notte

Applicalo sui bambini per un massimo di due o tre ore, meglio se addormentati. Per gli adulti non ci sono problemi e il cerotto può restare a contatto con la pelle per tutta la notte. Va usato solo in caso non si abbaino malattie della pelle e lesioni.

Leggi anche

Seguici