Questo sito contribuisce
all'audience di

 

E’ privo di Glutine, ha Proprietà Diuretiche e Favorisce la Digestione è il…

Il miglio, cereale appartenente alla famiglia delle Graminacee, per anni finito nel dimenticatoio, riscoperto recentemente grazie alle sue numerose proprietà alimentari e terapeutiche.

di Daniele Lisi

04 Febbraio 2016





MiglioE’ privo di Glutine, ha Proprietà Diuretiche e Favorisce la Digestione, è il miglio, il cereale che viene dall’Asia e che si è diffuso rapidamente in tutto il mondo. Cereale appartenente alla famiglia delle Graminacee, il cui nome originario è Panicum Miliaceuim, per anni è finito nel dimenticatoio, perché sostituito di fatto dal grano, coltivato in modo intensivo in tutto il mondo, ma ora viene pian piano riscoperto e preso in considerazione per le sue numerose proprietà alimentari e terapeutiche che lo rendono un alimento prezioso per la salute dell’organismo. Pian piano, come sta accadendo anche per altri alimenti che il tempo aveva fatto dimenticare, anche il miglio sta tornando lentamente alla ribalta, e questo non potrà che portare dei notevoli vantaggi per la salute. Si è ciò che si mangia, un modo di dire un po’ abusato negli ultimi tempi, ma certamente corrispondente alla realtà. Ne consegue che è necessario porre maggiore attenzione a ciò che si mette in tavola tutti i giorni, cercando di limitare, meglio se eliminare del tutto, gli alimenti per nulla amici della salute, a vantaggio invece di quelli che invece sono ricchi di tante virtù.

Innanzi tutto il miglio è del tutto privo di glutine ed è ricco di proteine, quindi si tratta di un alimento particolarmente indicato in primo luogo ai celiaci, e poi anche ai vegetariani e ai vegani che devono in qualche modo sostituire le così dette proteine nobili che non assumono. È un cereale diuretico, energizzante, aiuta a combattere la spossatezza e la ritenzione idrica, favorendo la depurazione dell’organismo. Favorisce la digestione ed è un buon amico di fegato e reni proprio per le sue proprietà depurative. Assorbe acqua, quindi migliora anche la motilità intestinale, inoltre sembrerebbe essere anche in grado di prevenire alcuni tipi di cancro.



Frittelle di miglioCertamente è un amico del cuore grazie al suo alto contenuto di magnesio e potassio che aiutano ad abbassare la pressione sanguigna. Grazie al suo contenuto di vitamina B3, aiuta a che a controllare i livelli di colesterolo LDL, quello cattivo, che si sa rappresenta un serio fattore di rischio cardiovascolare. Essendo un alimento a basso indice glicemico, il miglio sarebbe anche in grado di prevenire il diabete di tipo 2, oltre ovviamente anche a rendere più semplice mantenere una buona forma fisica. È anche di aiuto per combattere crampi addominali, gonfiori, ulcere gastriche e acidità di stomaco.

Le sue proprietà nutrizionali sono eccellenti. Il miglio contiene una notevole quantità di sostanze assai importanti per la salute dell’organismo. È ricco di acqua, proteine, Sali minerali, carboidrati, grassi, potassio, calcio fosforo, manganese, ferro, rame, sodio, selenio e zinco. Inoltre contiene numerose vitamine quali quelle del gruppo B, la A, la E, la K e la PP, alcuni amminoacidi essenziali assai importanti per la salute quali glicina, treonina, alanina, arginina, istidina, serina, tirosina, metionina, lisina, acido glutammico e altri ancora. In sostanza, il miglio è un vero concentrato di salute, per cui sarebbe consigliabile prenderlo in considerazione più spesso.

Il miglio si rivela essere assai importante anche per la salute dei capelli, della pelle, delle unghie e dei denti in quanto promuove la produzione di cheratina. Infine, cosa da non sottovalutare, il miglio non ha controindicazioni di sorta, fatta eccezione Zucchine e miglioforse per qualche raro caso di intolleranza alle graminacee, per cui in questi casi è necessario consultare il proprio medico. Come detto in precedenza, essendo privo di glutine, si rivela essere un ottimo alimento per i celiaci, che potranno inoltre godere dei tanti benefici alimentari derivanti dalle tante sostanze in esso contenute. Del resto, oggi lo si trova anche più facilmente nei supermercati, tempo fa era addirittura introvabile, per cui sarebbe consigliabile prenderlo più seriamente in considerazione, senza considerare poi che in cucina si presta a numerose preparazioni.

Leggi anche

Seguici