Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Detersivo per Lavatrice: NON Comprarlo, Fallo TU con Queste Semplici Ricette

4 Ricette facili, economiche ed ecologiche per il detersivo della tua lavatrice

di Fabiana Cipro

31 Gennaio 2016





Più sono numerose le famiglie e più la nostra lavatrice ci dà una grossa mano d’aiuto per lavare la biancheria. In alcune case questo elettrodomestico viene utilizzato anche più volte al giorno e il detersivo diventa una spesa che incide abbastanza sul budget mensile. Ma se vogliamo risparmiare e dare anche una mano all’ambiente, il detersivo per la lavatrice e anche quello per il bucato a mano lo possiamo preparare da sole con queste semplicissime ricette.

detersivo lavatrice fai da te

Innanzitutto ci serve un flacone di quelli normalmente utilizzati per il detersivo. Tra gli ingredienti indispensabili vi serviranno bicarbonato di sodio, acido citrico, sapone vegetale in scaglie (anche questo è possibile comprarlo già pronto oppure ce lo possiamo preparare noi), olio essenziale, soda per bucato.

1) Detersivo liquido alla soda
– 7 litri d’acqua
– 400 grammi di soda per bucato
– 400 grammi di sapone vegetale grattugiato
Utilizzate una pentola capiente per portare ad ebollizione l’acqua (potrete eventualmente dimezzare le dosi). Sciogliete, mescolando, il sapone in scaglie nell’acqua. Spegnete il fuoco ed aggiungete la soda per bucato (da non confondere con la soda caustica!). Continuate a mescolare finché il vostro detersivo liquido non si sarà ben amalgamato. Lasciate raffreddare e trasferite il tutto in un contenitore per detersivo liquido di recupero, o suddividetelo in bottiglie. Utilizzatene un misurino, calcolando la quantità facendo riferimento al tappo di un vecchio detersivo, per ogni lavatrice a pieno carico. Dimezzate la quantità per i lavaggi leggeri.
2) Detersivo liquido alla lavanda e bicarbonato
– 5 litri d’acqua
– 200 grammi di sapone vegetale in scaglie
– 100 grammi di bicarbonato di sodio
– 25 gocce di olio essenziale alla lavanda


Portate ad ebollizione l’acqua all’interno di una pentola capiente. Versate mano a mano il sapone vegetale in scaglie e mescolate. Lasciate riposare finché il liquido non si sarà raffreddato e le scaglie di sapone non si saranno completamente disciolte. Quindi aggiungete il bicarbonato e mescolate per bene. Prima di passare al trasferimento del detersivo nel flacone prescelto, addizionatelo con l’olio essenziale di lavanda e mescolate con un cucchiaio di legno. Si tratta di un detersivo perfetto per asciugamani, lenzuola e biancheria in cotone. Il bucato risulterà profumatissimo. In caso di macchie ostinate, pretrattare con sapone di Marsiglia vegetale.
3) Detersivo in scaglie profumato
– 500 grammi di sapone vegetale
– 200 grammi di bicarbonato di sodio
– 15 gocce di olio essenziale di eucalipto
– 10 gocce di olio essenziale di geranio
Munitevi di una grattugia ed i pazienza ed iniziate a ridurre in scaglie il vostro sapone vegetale. Quando avrete terminato tale operazione, potrete trasferire il tutto all’interno di una ciotola, nella quale aggiungerete il bicarbonato di sodio, mescolando con molta cura in modo che il composto risulti uniforme. Addizionate il vostro detersivo con gli oli essenziali per profumarlo e per renderlo maggiormente disinfettante. Suddividetelo in barattoli di vetro da conservare ben chiusi.
 
4) Detersivo per il bucato a mano
– 5 litri d’acqua
– 50 grammi di sapone vegetale
Assicuratevi di procurarvi del vero sapone di Marsiglia completamente vegetale, oppure provate a prepararlo da voi con soli tre ingredienti.
Portate ad ebollizione l’acqua e versatevi mano a mano le scaglie di sapone, mescolando finché non si saranno sciolte. Quando il detersivo si sarà raffreddato, trasferitelo in un flacone. Potrete utilizzarlo per il bucato a mano comodamente senza guanti. Al detersivo, una volta freddo, potrete aggiungere 15-20 gocce di oli essenziali a piacere per ottenere una preparazione profumata.
ammorbidente

Fonte Greenme.it

Leggi anche

Seguici