Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come Eliminare per Sempre le Macchie di Muffa dalle Pareti (Nuovo Metodo)

La muffa può costituire un serio problema, ecco come debellarla con facilità e per sempre

di Fabiana Cipro

29 Gennaio 2016

Purtroppo capita spesso che i muri delle nostre abitazioni vengano aggrediti dalla muffa che, oltre a non essere piacevole da vedere, fa anche male alla salute. La muffa può costituire un problema in ambienti chiusi che per loro collocazione o funzione sono soggetti ad umidità, come cantine e bagni. Può essere vista su muri e soffitti, con una crescita che non si ferma a uno strato superficiale, ma invece intacca la robustezza della parete e produce inoltre un odore pungente e caratteristico. 

muffa

Le spore della muffa che di forma all’interno degli edifici creano un problema, soprattutto riguardo all’inalazione delle spore. Le spore di alcune muffe, infatti, causano potenti allergie (in quanto allergeni); inoltre, le spore di alcuni funghi come lo Stachybotrys rilasciano potenti tossine che, nei polmoni, creano infiammazioni e lesioni polmonari, specie nei bambini. Non è così semplice debellarla e generalmente viene usata la candeggina, ma questa sostanza, seppur è adatta per risolvere il problema muffa, è nociva per la nostra salute e non va bene inalarla. 

Ci sono dei metodi che ci danno lo stesso risultato della candeggina e non arrecano problemi alla nostra salute.

RIMEDIO NUMERO 1

– 700ml di acqua

– 2 cucchiai di acqua ossigenata al 3%

– 2 cucchiai di bicarbonato di sodio

– 2 cucchiai di sale fino

Miscelate tutti gli ingredienti e poi versate in uno spruzzino. Ora spruzzate la miscela sulle macchie di muffa e poi, passate un panno pulito, per rimuoverle. Nei casi di macchie più persistenti, l’utilizzo di uno spazzolino darà i risultati migliori. 2)

RIMEDIO NUMERO 2

– 100ml di alcool denaturato

– 1 goccia di olio essenziale di Lavanda

Alcool e Lavanda, sono due preziosi alleati contro la muffa. Miscelate i due elementi e, sempre servendovi di uno spruzzino, irrorate le parti delle pareti o del pavimento in cui sono presenti le chiazze di muffa. Lasciate agire per qualche minuto e poi passate un panno pulito o una spazzola.

RIMEDIO NUMERO 3

– 500ml di acqua

– 2 cucchiaini di estratto di Pompelmo

– 2 cucchiaini di olio essenziale Tea Tree

Sia l’estratto di semi di Pompelmo che l’olio essenziale Tea Tree, sono due potenti antibatterici e antimicotici. Miscelate l’acqua all’estratto di Pompelmo e al Tea Tree, e – sempre servendovi di uno spruzzino – passate il composto sulle zone da trattare. Lasciate agire a lungo, per permettere l’azione antimicotica. Passare poi un panno pulito.

RIMEDIO NUMERO 4

Se oltre a eliminare le macchie di muffa, volete anche deodorare l’ambiente, procuratevi:

– 15 gocce di Olio essenziale di Cannella

– 10 gocce di Olio essenziale di Manuka

– 200ml di acqua

– 200ml di aceto di mele

Miscelate gli ingredienti e spruzzate il vostro antimuffa profumato sulle zone che avete precedentemente trattato per rimuovere le macchie. Un delizioso profumo, prenderà il posto del terribile odore di muffa. E tutto in maniera naturale…

Seguici