Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Perché trema l’Occhio? Cause e cosa fare per evitare il fastidio

A tremare è di solito la palpebra superiore e si tratta della contrazione involontaria del muscolo orbicolare delle palpebre, fenomeno che di norma è più frequente tra i soggetti maschi.

di Daniele Lisi

20 Gennaio 2016





OcchiPerché trema l’Occhio? Cause e cosa fare per evitare il fastidio che in fondo non è niente di preoccupante. Sarà capitato a tutti nella vita che la palpebra dell’occhio si metta a tremare, anche più volte ripetutamente, generando un certo fastidio che a volte potrebbe anche sfociare in preoccupazione. Si tende a coprire l’occhio interessato dal problema con la mano, in particolar modo quando si è al cospetto di altre persone, perché ci si sente in qualche modo in imbarazzo. In fondo non è altro che un piccolo fastidio che sicuramente sarà capitato almeno una volta nella vita anche alla persona che si ha di fronte. In genere a tremare è la palpebra superiore e si tratta in definitiva della contrazione involontaria del muscolo orbicolare delle palpebre, fenomeno che di norma è più frequente tra i soggetti maschi. Le donne ne soffrono molto meno. Non si tratta di nulla di preoccupante, non è l’avvisaglia di qualche patologia latente pronta a palesarsi all’improvviso. Inoltre, nella maggior parte dei casi, il tremore è temporaneo, si presenta infatti per qualche secondo, al massimo per un paio di minuti o giù di lì, e poi scompare.

Si potrà ripresentare in un’altra occasione? Forse sì o forse no, tuttavia se dovesse essere troppo frequente o se la sua durata dovesse essere per ben più di qualche minuto, è bene consultare il proprio medico perché trattarsi di un problema neurologico, ma si tratta in tutti i casi di un evento abbastanza raro. Il tremore della palpebra superiore, se come detto in precedenza è soltanto occasionale e non perdurante nel tempo, è dovuto ad un sovraccarico nervoso, o meglio, ad una eccessiva tensione nervosa che si è protratta per più giorni. È un po’ come una molla che, una volta caricata, si deve scaricare, e lo fa in questo modo.



Massaggio palpebreUn periodo di stress troppo lungo dovuto a problemi sul lavoro, in famiglia, nel rapporto con le persone che si conoscono, o dovuto anche al periodo di crisi ed insicurezza economica che attanaglia ormai il Paese da alcuni anni, possono provocare un aumento di tensione nervosa che trova sfogo anche in piccoli disturbi del genere, appunto il tremore della palpebra, per cui non vi è nulla di preoccupante, fatta eccezione ovviamente per le cause che hanno determinato lo stress, quelle sì da tenere sotto controllo nel migliore dei modi, sempre se possibile.

Ma cosa fare quando capita che la palpebra si mette a tremare? Trattandosi, come detto in precedenza, di un problema dovuto ad un sovraccarico di tensione nervosa, la prima cosa da fare è quella di cercare di rilassarsi, di lasciar scemare la tensione che è all’origine del disturbo. La cosa migliore da fare è quella di sedersi in un luogo tranquillo, rilassante, inspirare profondamente dal naso ed espirare dalla bocca, una semplice ma efficace tecnica di respirazione che aiuta a calmare i nervi, a Rilassarsirilassarsi, ad estraniarsi da ciò che ci circonda. Il disturbo, che come detto è solitamente transitorio e di breve durata, sparirà prima.

Si può anche fare un piccolo massaggio alle palpebre, con la punta delle dita, eseguendo un movimento circolare, senza ovviamente esercitare alcuna pressione. Ci si può sciacquare il viso, con acqua fredda, senza asciugarlo subito. Sono tutti semplici metodi per allentare la tensione e per far passare il disturbo velocemente.

Leggi anche

Seguici