Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Alimenti a Calorie Negative, per Digerirli Bruciamo più Calorie di quelle Apportate

Alimenti che fanno parte del mondo vegetale, fatta eccezione per la carne bianca, che oltre ad aiutare a perdere peso apportano una gran quantità di ottime sostanze eccellenti per mantenersi in perfetta forma.

di Daniele Lisi

14 Gennaio 2016





DimagrireAlimenti a Calorie Negative, per Digerirli Bruciamo più Calorie di quelle da essi Apportate, per cui è più facile perdere peso. In questo modo si può anche fare a meno di fare i calcoli sulle calorie da assumere giorno per giorno, perché con quanti alimenti, quelli a calorie negative, perdere peso è molto più semplice. Basta solo aggiungerli alla dieta e il gioco è fatto. Ormai Natale è passato e con esso anche le tradizionali mangiate, per cui tutti coloro che si sono lasciati andare a ben più di qualche trasgressione e che quindi hanno messo su qualche chilo di troppo, potranno ritornare in forma senza eccessivi sforzi. Stesso discorso vale per chi i chili in eccesso li aveva anche prima e che comincia a pensare che ormai, superato capodanno, bisogna guardare alla prossima estate, per cui sarebbe opportuno iniziare a pensare per tempo a come fare a rimettersi in forma in modo da non ritrovarsi a fine giugno, con l’estate alle porte, in ambasce per la solita temuta prova costume. Perdere peso non è difficile, basta fare le scelte giuste, ed è quindi anche opportuno conoscere quali sono gli alimenti a calorie negative. Vediamoli insieme.

Si tratta di alimenti che fanno parte del mondo vegetale, fatta eccezione per la carne bianca, alimenti che oltre ad aiutare a perdere peso apportano una gran quantità di ottime sostanze eccellenti per mantenersi in perfetta forma. Antiossidanti, antinfiammatori naturali, vitamine, Sali minerali, sono tutti elementi indispensabili per essere sempre in buona salute, per cui facendoli diventare protagonisti della tavola di tutti i giorni, si raggiungono due obiettivi: perdere peso e stare in buona salute. Cominciamo con la mela verde, un frutto che apporta solo 52 calorie per 100 grammi di prodotto, oltre tutto ricco di fibre ed è a basso indice glicemico.



CetrioliLa papaya, il buon frutto tropicale che contiene 42 calorie per 100 grammi di prodotto. Inoltre è ricco di vitamina C, antiossidanti che, come è noto, contrastano i radicali liberi, e fibre che aiutano anche a combattere la stipsi. I cetrioli, solo 16 calorie per 100 grammi di prodotto e una gran quantità di acqua, oltre a tanta vitamina C, ottima per rinforzare il sistema immunitario. Sono diuretici, per cui aiutano a contrastare la ritenzione idrica e quindi anche la cellulite, quell’antiestetico problema che tanti crucci arreca alle donne, che quindi saranno ben felici di inserire nella propria dieta di tutti i giorni.

Gli asparagi, solo 20 calori per 100 grammi di prodotto, una verdura dalle proprietà diuretiche, quindi in grado di facilitare l’eliminazione delle tossine e quindi di depurare l’organismo. I pomodori, solo 18 calorie per 100 grammi di prodotto. Non dovrebbero mai mancare in tavola, soprattutto poi se cotti, per l’alto contenuto di licopene, una sostanza che aiuta a regolarizzare i livelli di colesterolo, di pressione, e che aiuta a prevenire il cancro. Il cavolfiore, solo 25 calorie per 100 grammi di prodotto, e tanta vitamina C che aiuta a rinforzare il sistema immunitario.

Il peperoncino, un vero amico della salute, appena 40 calorie per 100 grammi di prodotto, ma veramente tante proprietà benefiche, tra queste l’essere un antiossidante e un antinfiammatorio naturale. Contiene capsaicina, una sostanza peperoncinoche accelera il metabolismo mettendo quindi l’organismo in grado di bruciare più rapidamente un maggior numero di calorie. Il sedano, solo 16 calorie per 100 grammi di prodotto, ma ben il 75% di acqua, e il restante 25% di fibre, un vero amico della salute. La carne bianca, mediamente 150 calorie per 100 grammi di prodotto, una eccellente fonte di proteine. Infine il caffè, la tazzina nazionale, solo 2 calorie, ma questo vale ovviamente se lo si assume amaro, il modo migliore oltre tutto per gustarne appieno l’aroma. Risveglia un metabolismo un po’ pigro e quindi aiuta a bruciare più calorie.

Leggi anche

Seguici