Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Proprietà del Sedano: Drenare, Dimagrire e Combattere la Pressione Alta

Conosciuto, coltivato ed utilizzato sin dall’antichità per le sue molteplici proprietà benefiche, medicinali e nutrizionali, il sedano tutt’oggi è già molto utilizzato in cucina.

di Daniele Lisi

11 Gennaio 2016





SedanoProprietà del Sedano: Drenare, Dimagrire e Combattere la Pressione Alta, queste alcune delle proprietà che fanno di questo ortaggio un vero amico della salute. Conosciuto, coltivato ed utilizzato sin dall’antichità per le sue molteplici proprietà benefiche, medicinali e nutrizionali, il sedano tutt’oggi è già molto utilizzato in cucina, anche se solo relegato al ruolo di ingrediente per dare più sapore alle varie preparazioni culinarie, mentre invece potrebbe essere utilizzato anche come alimento principale in moltissime ricette. Viene spesso citato quando si parla di sana alimentazione, proprio per le sue eccellenti virtù, che già alcuni conoscono, per cui sarebbe meglio utilizzarlo più spesso, non solo per insaporire le minestre o le altre pietanze. Il sedano è formato per il 90% di acqua, quindi risulta eccellente come diuretico, inoltre è ricco di vitamine del gruppo A, B, C, E e K, Sali minerali, quali potassio, magnesio, sodio, rame, ferro, fosforo, calcio, sodio e iodio, e infine fibre, lipidi e proteine, in definitiva con il sedano si può fare il pieno di una gran varietà di sostanze che risultano essere fondamentali per la salute dell’organismo, per mantenersi in forma.

Le fibre presenti nel sedano aiutano a ridurre i trigliceridi e a contrastare il colesterolo, oltre naturalmente e migliorare la regolarità intestinale, tanto importante per prevenire non poche malattie dell’apparato digerente. La vitamina K, unitamente ad altri fitonutrienti, aiuta a migliorare la digestione e a ridurre il meteorismo intestinale, inoltre aiuta anche a regolare la pressione del sangue, effetto che, unitamente al controllo del colesterolo, aiuta a ridurre il rischio cardiovascolare. Il sedano, inoltre aiuta a combattere i reumatismi, le infiammazioni, la gastrite, che per inciso è una infiammazione, i bruciori urinari e altro ancora, ma i suoi tanti effetti positivi sulla salute non si esauriscono certo qui.



SedanoIl sedano aiuta anche in caso di stress, di ansia, di insonnia, perché svolge un’azione calmante sul sistema nervoso, per cui è anche indicato per prevenire la depressione. E ancora, se centrifugato e assunto come succo ha un effetto benefico sulle infiammazioni gengivali, sul mal di gola, sulla tosse, ed aiuta anche a combattere la bronchite, insomma è un vero concentrato di ottime sostanze per la salute dell’organismo. È presente in tutte le diete dimagranti, per cui dovrebbe essere un alimento particolarmente apprezzato da coloro che vogliono perdere quei chili in più così fastidiosi da portare a spasso.

È infatti povero di calorie, appena 20 per 100 grammi di prodotto, e questo lo rende perfetto per perdere peso, senza poi contare che essendo ricco di fibre e di acqua, favorisce la diuresi e la regolarità intestinale, altre due proprietà che comunque aiutano quando è necessario perdere qualche chilo di troppo. È anche ricco di flavonoidi, per cui ha delle proprietà antiossidanti che contrastano i radicali liberi, i responsabili dell’invecchiamento cellulare e quindi dell’insorgenza di non poche malattie, come il cancro e quelle degenerative del sistema nervoso. Favorendo la diuresi inoltre è anche un vero amico delle donne perché è in grado di contrastare e combattere la cellulite che si sa, è un vero problema per il gentil sesso.

Infine, il sedano è anche dotato di proprietà cosmetiche in quanto fa bene alla Panciapelle, all’acne e alle ossa. Bisogna tuttavia fare attenzione in caso di gravidanza in quanto potrebbe stimolare le contrazioni dell’utero, ragion per cui è decisamente meglio farne a meno se si è in questa condizione. Infine, anche i pazienti con patologie renali dovrebbero assumerlo con estrema cautela e sempre dopo aver consultato il proprio medico curante, proprio a causa delle sue proprietà diuretiche. Infatti, un suo uso eccessivo potrebbe sovraccaricare un rene già in difficoltà per altre cause.

Leggi anche

Seguici