Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come Rinforzare dall’Interno ed avere Capelli, Unghia e Pelle in Salute

È necessario cominciare ad alimentarsi correttamente, perché solo così si può assicurare all’organismo tutto ciò di cui ha bisogno per essere sempre in splendida forma.

di Daniele Lisi

08 Gennaio 2016





PelleCome Rinforzare dall’Interno ed avere Capelli, Unghia e Pelle in Salute con una alimentazione sana ed equilibrata, il vero e solo segreto per essere in forma perfetta. Ci si affanna, il più delle volte, a cercare di migliorare la salute di pelle, capelli e unghie ricorrendo a prodotti di bellezza, spendendo oltre tutto delle cifre non indifferenti per utilizzare i migliori prodotti in circolazione, ma spesso i risultati non sono pari alle aspettative, perché ci si dimentica che la via migliore per avere pelle, capelli e unghie in buona salute è quella di curarli dall’interno, assumendo quindi quegli alimenti ricchi di quelle sostanze indispensabili che nessun prodotto di bellezza sarebbe in grado di assicurare. Se vi sono delle carenze vitaminiche o di altre sostanze, l’organismo non potrà mai essere in buona forma e questo, ovviamente, vale anche per l’aspetto esteriore. È necessario quindi cominciare ad alimentarsi correttamente, perché solo così si può assicurare all’organismo tutto ciò di cui ha bisogno per essere sempre in splendida forma. La pelle è ciò che più di tutto, del nostro organismo, rispecchia lo stato di salute generale.

Quando questa è carente, o sono carenti alcune sostanze, si presenta secca, pallida, precocemente invecchiata, mostra delle occhiaie da affaticamento, in definitiva è decisamente non in buone condizioni. È possibile migliorare lo stato di salute della pelle con la dieta. Ecco alcuni alimenti da assumere per migliorarne l’aspetto. In primo luogo, un bicchiere d’acqua tiepida con il succo di un limone di primo mattino così da migliorare il pH dell’organismo facendo anche il pieno di vitamina C. Mangiare molta frutta e verdura, in particolare una insalata di pomodori e carote, alimenti ricchi di sostanze rivitalizzanti quali vitamina A e C, licopene e tanti antiossidanti che contrastano i radicali liberi, i responsabili dell’invecchiamento cellulare.



CapelliBere inoltre due litri di acqua nel corso della giornata scegliendone una leggera in modo da favorire la diuresi e contrastare la ritenzione idrica. Infine un bel tè bianco nel corso della giornata, un tè particolarmente ricco di antiossidanti. Anche i capelli possono essere considerati lo specchio della salute dell’organismo. Se questa è carente o se mancano alcune sostanze i capelli si presentano smorti, poco lucenti, tendono a cadere e il bulbo pilifero, così come il cuoio capelluto, perdono vitalità. È necessario nutrirli adeguatamente e, come al solito, scegliendo gli alimenti giusti è possibile migliorarne di molto l’aspetto e la salute.

Ciò che solitamente manca, in questi casi, nella dieta sono il magnesio, lo zinco, il calcio e la vitamina B. Si può migliorare il loro aspetto assumendo, almeno tre volte a settimana un centrifugato di barbabietole e spinaci, verdure ricche di buona parte di queste sostanze. Inoltre arricchire la dieta con pesce dalle carni bianche, come il merluzzo o il nasello, ottima fonte di magnesio, con carne bianca e fegato, alimenti ricchi di zinco. Fare colazione con dello yogurt greco arricchito con una manciata di noci sminuzzate e qualche mandorla in modo da assumere vitamina B e calcio, oltre al magnesio, infine ricordarsi che olio di oliva, salvia e basilico dovrebbero sempre far parte della dieta di tutti i giorni.

Le unghie, se l’organismo è carente di alcune sostanze, si presentano fragili e Unghiesfaldate, si spezzano facilmente e a poco serve lo smalto per cercare di migliorare le cose. Per mantenere sane le unghie è necessario consumare molta frutta, in particolare arance, limone e pompelmo, per fare il pieno di vitamina C, e al tempo stesso eliminare lo zucchero raffinato. Assumere più proteine in particolare quelle dei legumi, delle carni bianche, pesce e verdure a foglia verde. Stimolare la produzione di cheratina consumando alimenti che contengono zinco e proteine e aggiungere alla dieta uova, latte, asparagi, avocado e mele.

Leggi anche

Seguici