Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Hai Tossine in Eccesso nel Tuo Corpo? Non Sottovalutare Questi Segnali

Le tossine vengono assorbite dal nostro corpo quotidianamente attraverso l’alimentazione,la respirazione ed altre attività, come per esempio la pulizia e la detersione degli ambienti nei quali si vive. Se si hanno tossine in eccesso nel corpo non bisogna sottovalutare alcuni segnali come la stanchezza e l’alitosi

di Redazione

31 Dicembre 2015





Hai Tossine in Eccesso nel Tuo Corpo? Non Sottovalutare Questi Segnali

Il nostro corpo, quotidianamente, entra in contatto con tossine non soltanto attraverso il cibo ma anche la pelle ed il respiro.

Quando si hanno tossine in eccesso nel corpo non bisogna sottovalutare questi segnali come la stanchezza eccessiva che si protrae a lungo. Dopo essersi rivolti ad un medico per escludere le possibili cause, come un principio di anemia, è possibile pensare che sia determinata dalle tossine che interferiscono negativamente sulle varie funzioni organiche.

Se hai una quantità eccessiva di tossine nel tuo corpo è possibile che a risentirne sia anche la cute; i principali disturbi riguardano la comparsa di brufoli, acne, sfoghi ed eczemi.

I segnali da non sottovalutare, per capire se si ha un accumulo di tossine, comprendono mal di testa frequenti, sbalzi umorali, difficoltà digestive e dolori muscolari. Possono comparire disturbi come sudorazione, confusione e dermatiti.



Grandi quantità di tossine possono peggiorare la salute dell’apparato gastrointestinale causando rallentamenti e stipsi. Il transito intestinale irregolare, alla lunga, si rivela piuttosto dannoso perché può favorire la comparsa di patologie come ragadi ed emorroidi. Le Hai Tossine in Eccesso nel Tuo Corpo? Non Sottovalutare Questi Segnalitossine, responsabili del cattivo funzionamento del fegato e dei reni, sono fra le possibili cause dell’alitosi che può indicare un’alterazione della flora batterica oppure le presenza di problemi digestivi.

Inoltre, la loro presenza altera il naturale assorbimento delle sostanze nutritive, creando numerosi scompensi. Un segnale da non sottovalutare riguarda l’insonnia e la difficoltà nel godere di un sonno riposante e duraturo. A causa delle tossine assorbite, il sonno può essere disturbato perché vengono influenzati i centri deputati a questa importante funzione.

Per ridurre il rischio di accumulare nel corpo troppe tossine è fondamentale seguire una dieta sana e variata a base di cibi prodotti con sistemi, il più possibili naturali; è consigliabile prediligere i prodotti semplici, non modificati e trasformati. E’ poi importante scegliere saponi e detergenti, sia per l’igiene personale che della casa, privi potenzialmente dannose.

Leggi anche

Seguici