Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come Eliminare i Calli Efficacemente e Prevenirne la Formazione

I calli si formano per lo più sulle dita dei piedi o sulla pianta, o anche sulle mani nelle persone che svolgono particolari lavori, a causa di un eccessivo attrito in un determinato punto del piede.

di Daniele Lisi

16 Dicembre 2015





Eliminare i calliCome Eliminare i Calli Efficacemente e Prevenirne la Formazione, evitando quindi di dover convivere con queste dolorose presenze. Si formano per lo più sulle dita dei piedi o sulla pianta, o anche sulle mani nelle persone che svolgono particolari lavori, a causa di un eccessivo attrito in un determinato punto del piede che induce l’organismo a mettere in atto un meccanismo di difesa per proteggersi dalla formazione di vesciche o ulcere che possono essere anche soggette ad infezioni o attacchi batterici. C’è chi nella vita non ha mai dovuto fare i conti con i calli, i più fortunati, ma ve ne sono altrettanti che invece si trovano a dovervi convivere, con tutti i fastidi, a volte anche dolorosi, che la loro presenza comporta. Se presenti sui piedi possono anche rendere difficoltoso e doloroso camminare, per cui è necessario eliminarli e, soprattutto, evitare che possano fare la loro comparsa o ripresentarsi una seconda volta. Poiché la prima causa della loro comparsa sono, in genere, delle calzature troppo strette, è necessario in primo luogo cambiarle e adottare delle scarpe comode, che non generino attriti sulle dita o sulla pianta del piede, piede che comunque va sempre, anche in estate, protetto dai calzini.

Eliminare i calli non è difficile, ma bisogna fare attenzione al modo in cui lo si fa. È sbagliato tagliare o sradicare i calli, come alcuni fanno, perché oltre ad essere una pratica dolorosa, potrebbe anche dar luogo a delle infezioni batteriche che non farebbero altro che peggiorare la situazione. I soggetti affetti da diabete o da altre patologie che inibiscono la circolazione sanguigna, prima di adottare una qualsiasi strategia, farebbero bene a consultare il proprio medico curante. Per chi non è affetto da tali problemi, esistono alcuni rimedi naturali fai-da-te che possono in poco tempo eliminare i calli. Vediamo quali.



Pietyra pomiceIl più classico in assoluto, quello utilizzato da sempre, è la pietra pomice. Per utilizzarla nel modo migliore e più efficace è necessario mettere a bagno i piedi in acqua calda per almeno una ventina di minuti, un modo efficace anche per rilassarsi. Trascorso questo tempo, è possibile cominciare a raschiare i calli ormai ammorbiditi con la pietra pomice eseguendo un movimento orizzontale, da un lato all’altro. Sciacquare spesso sia il piede oggetto dell’intervento sia la pietra pomice in modo da liberarli dai residui di pelle. Continuare a raschiare facendo attenzione a non intaccare anche la pelle sana sottostante. Quando i piedi o la parte interessata avrà assunto un colore roseo, terminare il trattamento.

Trattamento a base di camomilla, aglio e limone, utile per ammorbidire il callo e facilitarne l’eliminazione. Mescolare un cucchiaino di camomilla essiccata con del succo di limone e uno spicchio d’aglio schiacciato, applicare sul callo e lasciare agire per una ventina di minuti, dopo di che risciacquare con acqua appena calda.
Cipolla, sale e limone, un altro efficace trattamento nella lotta contro i calli, in particolar modo per eliminare le cellule morte e eventuali batteri presenti sulla superfice di queste indesiderate presenze. Tagliare una fetta di cipolla, versarvi sopra qualche goccia di succo di limone e del sale e applicare sul callo, coprendo il tutto con una benda in modo che il rimedio resti in posizione per tutta la notte. In Aglio e limonequesto modo  il callo si ammorbidirà e sarà più facile eliminarlo.

Per ammorbidire il calli e facilitarne quindi la rimozione è anche possibile aggiungere in una bacinella di acqua calda tre cucchiaini di bicarbonato di sodio e poi mettere i o il piede a bagno per 30 minuti. Ultimo e semplice rimedio, il pomodoro. Estrarre la polpa del pomodoro e applicarla direttamente sul callo da trattare, fasciare con una benda e mantenere per tutta la notte.Al mattino  il callo sarà pronto per essere rimosso senza problemi.

Leggi anche

Seguici