Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Esercizi per le Braccia da Fare in Casa per Snellire e Rassodare

Le braccia, con il passare del tempo e l’inattività, sono soggette a perdere tonicità e forza. Per snellirle e rassodarle è possibile eseguire, a casa, alcuni semplici esercizi utilizzando delle bottiglie piene o dei pesi, da acquistare nei negozi di sport. In poco tempo, le braccia si rassoderanno ritornando forti e belle

di Redazione

15 Dicembre 2015





Esercizi per le Braccia da Fare in Casa per Snellire e Rassodare

Lo scarso allenamento ed il passare del tempo sono i principali responsabili della perdita di tono delle braccia. Tuttavia esistono dei facili esercizi da fare a casa per snellire e rassodare le braccia.

L’allenamento per snellire e rassodare le braccia deve essere eseguito tre volte alla settimana, incrementando la durata in maniera graduale, senza eccessi. I pesetti per le braccia si trovano in vendita molto facilmente sia nei negozi specializzati in abbigliamento sportivo che nei supermercati più grandi; si può iniziare con due chili per braccio da incrementare quando si è più allenati.

Il primo esercizio per le braccia da fare in casa si esegue con due bottiglie da un litro e mezzo o due pesi. In piedi, con le gambe leggermente divaricate e le braccia lungo i fianchi si piegano un braccio portandolo alla spalla; si ripete per cinque volte alternando.

Il secondo esercizio per snellire e rassodare prevede che si parta da in piedi, schiena dritta e gambe leggermente divaricate. Le braccia sono distese lungo i fianchi; lentamente si portano sulla testa, mantenendole ben tese. Si ripete per cinque volte.



Il terzo esercizio si esegue da seduti mettendo vicino una sedia robusta. Si fa presa con entrambe le pani su punto di appoggio, allungando le braccia. Lentamente si solleva il corpo e si tiene la posizione per qualche secondo, tornando lentamente a sedere. Si ripete per 5 Esercizi per le Braccia da Fare in Casa per Snellire e Rassodarevolte.

Il quarto esercizio si esegue in piedi, con i pesetti e con la schiena ben dritta. Le braccia, perfettamente distese, devono essere parallele al suolo; lentamente si piega il braccio fino a toccare la . Si ripete alternando per cinque volte.

Per snellire e tonificare le braccia a casa si possono sfruttare alcuni lavori domestici, come per esempio lavare i vetri o le pentole. E’ importante compiere ampi movimenti circolari, sia orari che antiorari alternando le braccia. Per incrementare gli effetti positivi dell’allenamento si possono abbinare altre attività, come per esempio una serie di flessioni sulle braccia, una camminata a passo veloce o una corsa.

Prima di iniziare a praticare movimento è necessario sottoporsi ad una visita medico-sportiva.

Leggi anche

Seguici