Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Acqua, Aceto e Bicarbonato un Toccasana per Eliminare Liquidi in Eccesso e…

L’associazione dei due elementi poi è particolarmente favorevole in quanto, avendo pH opposti, il bicarbonato di sodio è alcalino mentre l’aceto è acido, non vanno ad alterare il pH dell’organismo.

di Daniele Lisi

26 Novembre 2015





Aceto di mele e bicarbonatoAcqua, Aceto e Bicarbonato un Toccasana per Eliminare Liquidi in Eccesso e per depurare l’organismo, ma non solo. Sia l’aceto di mele che il Bicarbonato sono stati usati per secoli sia per le loro proprietà medicinali che per curare la bellezza. Sono utilizzati, in particolare il bicarbonato, anche per la pulizia della casa, per sbiancare i denti, per l’igiene dei capelli, e per tanto altro ancora, come vedremo più avanti. Oltre tutto si tratta di prodotti, dal costo irrisorio, che solitamente si trovano un po’ in tutte le case. Quindi, non si pone nemmeno il problema di doverli ricercare nei negozi o supermercati più forniti, perché sono di facilissima reperibilità. L’associazione dei due elementi poi è particolarmente favorevole in quanto, avendo pH opposti, il bicarbonato di sodio è alcalino mentre l’aceto è acido, non vanno ad alterare il pH dell’organismo che, il più delle volte, è tendente all’acido per colpa di una cattiva alimentazione e per un altrettanto discutibile stile di vita. Come più volte scritto su queste pagine, il pH dovrebbe essere in equilibrio, in modo da garantire l’ambiente ideale all’organismo che, in caso di pH acido, sarebbe maggiormente esposto alle malattie.

Come detto in precedenza, il bicarbonato di sodio, oltre che per le pulizie di casa, è utilizzato anche a fini terapeutici, in particolare lo si assume per contrastare l’acidità gastrica, tuttavia sarebbe consigliabile non abusarne e all’occorrenza utilizzare altri rimedi, perché altrimenti si correrebbe il rischio di alterare l’equilibrio dell’acido cloridrico dello stomaco e quindi di non avere più una buona digestione. L’aceto di mele è a sua volta dotato di ottime proprietà che lo rendono un eccellente alimento medicinale. È ricco di vitamine del gruppo A e B, acidi grassi essenziali, enzimi e numerosi sali minerali quali calcio, fosforo, potassio, magnesio, zolfo, zinco, ferro, silicio, e altro ancora.



Aceto di meleGrazie a questi nutrienti è in grado di rivitalizzare l’organismo e al tempo stesso di depurarlo. Ma vediamo nello specifico le sue proprietà. Depura organismo e fegato aiutandolo a metabolizzare meglio i grassi; è un eccellente diuretico per cui depura le vie urinarie; rivitalizza un metabolismo un po’ pigro; migliora la digestione; disinfiamma le gengive; mantiene sotto controllo riducendoli i livelli di colesterolo, trigliceridi e acido urico; ricuce il rischio calcolosi renale, epatica e biliare; combatte l’iperacidità gastrica; attenua le infiammazioni urinarie; migliora la salute dei denti prevenendo tra l’altro carie, tartaro e gengiviti.

E ancora, attenua il mal di gola e la tosse; combatte la stipsi e migliora la salute della flora batterica intestinale, quella buona; grazie ai tanti Sali minerali di cui è ricco aiuta a prevenire i crampi muscolari, e altro ancora. Come si vede, l’aceto di mele rientra a pieno titolo tra gli alimenti considerati amici della salute. Le dosi ideali da utilizzare sono: 1 bicchiere di acqua tiepida, un cucchiaio di aceto di mele e infine un pizzico di Bicarbonato di Sodio. Mescolare bene il tutto. Utilizzare se possibile solo aceto di mele di buona qualità, così da ottenere il massimo dei benefici.

Bere un bicchiere di questa bevanda a digiuno, tutte le mattine, almeno un’ora prima di fare colazione. Se invece ci si vuole depurare, liberare delle tante scorie Bicarbonato di sodioche tutti i giorni il nostro metabolismo inevitabilmente produce, bere un bicchiere sempre un’ora prima di ciascuno dei tre pasti principali della giornata. Questa operazione di pulizia, diciamo così, non deve tuttavia essere protratta per lungo tempo, proprio per evitare che si possa, a lungo andare, alterare l’equilibrio dell’acido cloridrico dello stomaco. Va quindi fatta solo all’occorrenza, per qualche giorno, senza esagerare, come del resto suggerirebbe il buon senso. Nessun problema invece se se ne beve solo un bicchiere al giorno.

Leggi anche

Seguici