Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Segnali inequivocabili indicano che sei soggetta ad un’intossicazione emotiva

L’intossicazione emotiva è una condizione molto frequente che si manifesta con ansia, nervosismo e poca energia; si contraddistingue anche per alcuni atteggiamenti particolari, come per esempio essere costantemente diffidenti . E’ uno stato psicologico che si ripercuote, in maniera anche piuttosto evidente, sul corpo perché si perde la forza e si accusa astenia e debolezza

di Redazione

02 Novembre 2015





Segnali inequivocabili indicano che sei soggetta ad un’intossicazione emotiva

L’intossicazione emotiva si manifesta con alcuni segnali inequivocabili come, per esempio, sentirsi insicuri, innervositi o privi di qualsiasi tipo di energia.

L’intossicazione emotiva è un problema piuttosto diffuso che compare quando si sta attraversando un momento di grande importanza o molto impegnativa dal punto di vista psicologico. Un segnale inequivocabile che compare quando si soffre di un’intossicazione emotiva è il sentirsi deboli e senza forze; si tratta di un sintomo psicofisico che influisce, in maniera negativa, sulla propria esistenza. Quando non si hanno forze a sufficienza, si è stanchi o depressi è molto difficile adempiere ai propri compiti, prendere iniziative e cercare di liberarsi dalle emozioni dannose.

Se si è vittima di un’intossicazione emotiva non si è in grado di valutare le proprie potenzialità, si trascura una parte importante di sé nel tentativo di controllare il proprio modo di essere. A causa delle emozioni è molto probabile che si assumano comportamenti e decisioni sbagliate o che possono contribuire a sentirsi insoddisfatti o frustrati.



Segnali inequivocabili indicano che sei soggetta ad un’intossicazione emotivaUn altro importante segnale che compare quando si è intossicati emotivamente è il sentirsi sempre attaccati dalle parole e dai gesti degli altri. L’essere eccessivamente diffidenti, senza reali motivi, è un atteggiamento causato dalla paura di non essere compresi ma anche dall’incapacità di interpretare, correttamente, gli atteggiamenti altrui. Inoltre, è possibile che ci si senta del tutto incapaci di affrontare le sfide della vita e che si abbia il bisogno costante di avere il supporto e l’appoggio di un’altra persona.

Le intossicazioni emotive si possono vincere cercando di accettare tutte le emozioni, anche quelle ritenute sbagliate. E’ scorretto reprimerle o cercare di annullarle perché, così facendo, non si riesce, veramente, a conoscere sé stessi in maniera profonda. Per trovare la serenità, migliorare il rapporto con sé stessi e gli altri è possibile imparare la meditazione e la respirazione; un aiuto pratico ed efficace arriva anche dallo yoga e dal pilates.

Leggi anche

Seguici