Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Dove si Consumano le tue Scarpe? Cattive Abitudini che Danneggiano la Salute

Osservando i punti nei quali maggiormente si consumano le scarpe si possono svelare cattive abitudini che alla fine si possono rivelare dannose. Quando si cammina è fondamentale che il peso del corpo venga equamente distribuito, evitando di sottoporre il tallone a posizioni scorrette e a carichi eccessivi

di Redazione

30 Ottobre 2015





Dove si Consumano le tue Scarpe? Cattive Abitudini che Danneggiano la Salute

Se si guardano le suole delle proprie scarpe come sono consumate, è possibile individuare alcune cattive abitudini che, alla lunga, possono causare dolori e altre patologie. Il consumo delle suole può anche essere differente fra piede destro e sinistro, come accade molto di frequente in coloro che sono reduci da incidenti.

In base alle aree di maggior consumo delle suole, una persona si definisce: pronatore, supinatore, neutro o normale.

Neutro o normale è il termine col quale si indica un individuo che ha un appoggio corretto del piede e che non inclina il tallone. Il pronatore invece, scarica sulla parte interna e le suole sono consumate soprattutto in questo punto. Il supinatore appoggia il peso del corpo sulla parte più esterna e, di conseguenza, le sue scarpe hanno suole più consumate all’esterno.



Se le calzature sono consumate soprattutto nella parte interna, significa che mentre si cammina il tallone vien piegato verso l’interno. E’ una condizione molto diffusa che andrebbe corretta perché può determinare movimenti scorretti che poi si riverberano sulla salute della spina dorsale. Se le suole sono più usurate sul davanti significa che durante il movimento il peso del corpo viene scaricato, prevalentemente, sul Dove si Consumano le tue Scarpe? Cattive Abitudini che Danneggiano la Salute davanti.

Quando le suole sono consumate di più in alcuni punti oppure sono differenti fra i due piedi è necessario chiedere il parere di un ortopedico o di uno specialista in posture. Alla lunga, il camminare in maniera scorretta può indurre ad assumere posture scorrette ma può causare anche traumi e dolori articolari.

Per evitare di danneggiare la salute è fondamentale scegliere calzature di qualità e, se si pratica sport, modelli ad hoc in grado di ammortizzare correttamente il peso. E’ opportuno indossare calzature comode e non eccessivamente strette, in modo che le dita siano completamente distese e ben appoggiate sulla pianta. Un esercizio facile per tonificare la muscolatura e rilassare il piede è camminare scalzi sia sul pavimento di casa che al mare o in campagna.

Leggi anche

Seguici