Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come usare il Sale per le Pulizie di Casa. Per far brillare…

E' possibile utilizzare il sale in casa in svariati modi, sia per la pulizia degli ambienti, che per eliminare macchie dai tessuti, scrostare le stoviglie, allontanare le formiche, e tanto altro ancora.

di Daniele Lisi

26 Ottobre 2015





SaleCome usare il Sale per le Pulizie di Casa. Per far brillare la casa, i pavimenti e anche il parquet il sale è ideale, basta usarlo nel modo corretto. È possibile affermare che il sale è un grande amico della pulizia in generale, mentre certamente non è amico della salute, visto che è causa di aumento della pressione e di ritenzione idrica. In casa, invece, è un vero alleato, oltre che per la pulizia, anche per tanti interessanti utilizzi, considerando anche che è economicamente conveniente, cosa che di questi tempi non è assolutamente da sottovalutare. Del resto il sale è presente in tutte le case, lo si trova regolarmente un po’ ovunque ed anche, come detto in precedenza, ad un costo praticamente irrisorio. Invece di utilizzarlo per la salatura degli alimenti e delle pietanze, dal momento che è più vantaggioso per la salute utilizzare le spezie per dare un tocco di sapore in più, lo si può utilizzare in casa in svariati modi, sia per la pulizia degli ambienti, che per eliminare macchie dai tessuti, scrostare le stoviglie, e tanto altro ancora. Basta solo utilizzare la giusta quantità, e il gioco è fatto.

Come detto in precedenza, gli utilizzi sono molteplici; vediamo insieme quali sono. Chi ha la fortuna di possedere una casa con un giardino ha sicuramente il problema di dover eliminare le erbacce che crescono tra le fessure dei muri o della pavimentazione. In questo caso il sale si rivela essere la soluzione giusta in quanto basta spargere un po’ di sale dove solitamente crescono le erbacce per limitarne drasticamente la presenza. Durante l’inverno, in caso di neve o ghiaccio, un po’ di sale consente di eliminarlo dal vialetto di casa, limitando quindi il rischio di rovinose cadute.



pentoleSe si aggiunge un pizzico di sale nell’acqua dei vasi dei fiori recisi, questi dureranno più a lungo. Mantiene lontane le formiche dalla casa, per cui basta metterne un po’ nei luoghi solitamente frequentati, per allontanarle definitivamente. In inverno, per evitare che la biancheria stesa all’aperto possa congelare, aggiungere un pugnetto di sale nell’acqua dell’ultimo risciacquo. Per allungare la vita delle spugne da bagno, immergerle in acqua e sale dopo ciascun utilizzo. Per deodorare le scarpe e per asciugare l’eventuale umidità presente, mettere un po’ di sale al loro interno. Applicando con un pennello un po’ di acqua e sale sui mobili in vimini si evita che ingialliscano. Dovranno poi essere messi ad asciugare al sole.

Ed ora tocca alla pulizia della casa. Lo si può utilizzare per eliminare tutto lo sporco e l’unto dalle stoviglie, fornelli e forno. Elimina il grasso dagli utensili da cucina in ferro e le macchie di caffè o tè da tazze e tazzine. Basta spolverarlo dove occorre, lasciare agire per qualche minuto e poi risciacquare e lavare come al solito. È necessario ridare brillantezza ad oggetti in rame, bronzo e argento? Basta fare un composto di sale, farina ed aceto in parti uguali da applicare dove occorre, fare riposare per 15 minuti, rimuovere con un pennello e asciugare.

Per la pulizia delle stanze della casa, aggiungere una tazza di sale in un secchio di acqua tiepida e poi passare come d’abitudine su tutti i pavimenti che, se in legno Lavare pavimentibrilleranno di più, se in ceramica si sporcheranno più difficilmente. Se si vuole allungare la vita delle scope, una volta acquistate e prima di utilizzarle immergerle in acqua tiepida e sale, e fare asciugare. Per eliminare le macchie di vino dai tessuti, versare una bella manciata di sale sulla macchia, strisciare leggermente verso l’alto, lasciare agire per alcuni minuti e poi risciacquare. Per eliminare l’alone di sudore dai vestiti, versare 4 cucchiai di sale in acqua calda, strofinare con una spugna e poi risciacquare.

Leggi anche

Seguici